Home MusicaSanremoOrnella Vanoni con Bungaro e Pacifico a Sanremo 2018: «Niente è più importante di saper perdonare»

Ornella Vanoni con Bungaro e Pacifico a Sanremo 2018: «Niente è più importante di saper perdonare»

La cantante e i due autori presentano al Festival di Sanremo 2018 il brano «Imparare ad amarsi». La storia, le curiosità e la video intervista

Foto: Ornella Vanoni con Bungaro e Pacifico  - Credit: © Pigi Cipelli

30 Gennaio 2018 | 14:20 di Redazione Sorrisi

È la voce di Ornella Vanoni a farla da padrona nel brano «Imparare ad amarsi» che presenta sul palco di Sanremo 2018 con gli autori Bungaro e Pacifico, a cui rimangono comunque alcune frasi del testo. È una ballata sentimentale e raffinata che, come suggerisce il titolo, invita ad amarsi. Ma anche ad ammettere quando una storia d'amore è finita. Ritorna un tema portante di questo Festival: si vive bene soltanto abbracciando le proprie emozioni fino in fondo.

? Il testo di «Imparare ad amarsi» di Ornella Vanoni con Bungaro e Pacifico

Per la cantante si tratta dell'ottava partecipazione al Festival come concorrente: nel 1999 Ornella Vanoni è stata la prima artista nella storia di Sanremo a ricevere il Premio alla carriera. Per Bungaro è la quarta, con ben quattro Premi della Critica. Per Pacifico è la seconda partecipazione: nel 2004 ha vinto il premio per la Miglior Musica.

? Tutto sul Festival di Sanremo 2018: le canzoni, i cantanti, i presentatori e gli ospiti

Ornella Vanoni con Bungaro e Pacifico a Sanremo

Èlei l'ispiratrice di tutto: «Mi chiamano la ?muovipenna? perché a quanto pare sono io che do il via alle parole che i miei due cavalieri artistici creano» confida Ornella Vanoni, felice di esibirsi a Sanremo insieme con gli autori di «Imparare ad amarsi», Bungaro e Pacifico. «In genere gli autori non si vedono mai, invece è giusto che il pubblico impari a conoscere anche i loro volti» aggiunge l'artista milanese, alla sua ottava partecipazione in gara al Festival.

«È una canzone adulta, bisogna aver vissuto intensamente per interpretarla» spiega la cantante, intonando con la consueta eleganza il fraseggio che ama di più: «Bisogna imparare ad amarsi, a perdonarsi». Perché «il perdono è la cosa è più difficile da fare, ma anche la più importante e la più affascinante» sottolinea la Vanoni. Che il 9 febbraio tornerà nei negozi con «Un pugno di stelle», triplo album con i suoi più grandi successi.

Pacifico e Bungaro, complici, dedicano questa «ballata orecchiabile» alla loro musa. «È divertente far parte del gruppo voluto da Baglioni» concordano. «È un cast coraggioso e intelligente».

Venerdì 9 febbraio duetteranno con Alessandro Preziosi.

La curiosità

Ornella Vanoni ha un quarto simpatico «accompagnatore» a Sanremo: la sua cagnetta Ondina, un barboncino di 11 mesi che non la lascia un secondo, scodinzola allegra e va matta per il salmone e i giochini con la palla.