Home MusicaSanremoRoby Facchinetti e Riccardo Fogli a Sanremo 2018: «I Pooh sono il passato ma l’amicizia è intatta»

Roby Facchinetti e Riccardo Fogli a Sanremo 2018: «I Pooh sono il passato ma l’amicizia è intatta»

Il duo presenta al Festival di Sanremo 2018 il brano «Il segreto del tempo». La storia, le curiosità e la video intervista

Foto: Roby Facchinetti e Riccardo Fogli  - Credit: © Pigi Cipelli

30 Gennaio 2018 | 17:45 di Redazione Sorrisi

Roby Facchinetti e Riccardo Fogli sono impegnati nel progetto discografico «Insieme» dallo scorso anno, quando il disco ha visto la luce, e saranno in tour da aprile. «La reunion ha fatto questo piccolo miracolo: ho riscoperto un amico con cui avevo condiviso tutto», aveva commentato Facchinetti. Sono ben tre gli ex Pooh a Sanremo 2018: mentre Red Canzian si prepara a calcare il palco dell'Ariston come solista, il duo di amici porta la canzone «Il segreto del tempo».

• Il testo di «Il segreto del tempo» di Roby Facchinetti e Riccardo Fogli

Facchinetti aveva dichiarato alla stampa: «Io e Riccardo siamo veramente grati a Baglioni di averci tanto fortemente voluto nel cast del suo Sanremo, e ci sentiamo orgogliosi di poter tornare su quel palcoscenico che ha già regalato momenti decisivi alle nostre vite immerse nella musica. Siamo molto felici anche di trovare al Festival l'amico x sempre Red: su un palco dove l'unica protagonista da sempre deve essere la musica, per noi e per lui Sanremo sarà l'occasione di ribadire il nostro comune amore per questo "strano lavoro", che ancora ci consente di regalare emozioni e di guardare al futuro».

• Tutto sul Festival di Sanremo 2018: le canzoni, i cantanti, i presentatori e gli ospiti

Roby Facchinetti e Riccardo Fogli a Sanremo

Non sono soltanto ex membri dei Pooh e grandi amici: Roby Facchinetti e Riccardo Fogli sono entrambi vincitori del Festival. Il primo nel 1990 con la sua band e «Uomini soli» («Vincemmo il Festival di Arma di Taggia!» ricorda Facchinetti: fu l’unica edizione non tenutasi a Sanremo); il secondo, oggi al nono Festival, trionfò nel 1982 con «Storie di tutti i giorni». «Per me fu una consacrazione dopo il difficile abbandono del gruppo» spiega Fogli. «Capii che potevo ripartire».
I due artisti, che dopo lo scioglimento dei Pooh hanno formato un duo (il loro album «Insieme» sarà di nuovo nei negozi il 9 febbraio con l’aggiunta del brano in gara), oggi tornano a Sanremo per svelare «Il segreto del tempo». «Il testo di Pacifico è meraviglioso» dice Facchinetti, autore della musica. «Racconta di due amici che si incontrano e si raccontano quello che hanno passato; la filosofia è chiara: solo se dai tutto alla vita, lei restituisce».
Sulla partecipazione dell’amico Red Canzian, i due non si sbottonano: «La tensione è positiva, quest’anno non ci sono eliminazioni, è una rassegna più che una gara» dice Fogli. «E poi con i Pooh ci sentiamo quasi tutti i giorni, magari solo per scambiarci una battuta. Anche se non suoniamo più insieme, siamo pur sempre cinque amici che si conoscono da 50 anni».

Venerdì 9 febbraio duetteranno con Giusy Ferreri.

La curiosità

Non è la prima volta che Facchinetti si presenta a Sanremo in duetto: nel 2007 cantò «Vivere normale» con il figlio Francesco. Anche quest’ultimo sarà «presente» al Festival: la sua agenzia segue la promozione dei The Kolors sui social.