Rosa Chemical a Sanremo 2023

Dopo la sua partecipazione come ospite nel 2022, l'artista torna sul palco dell'Ariston in gara con "Made in Italy"

Rosa Chemical  Credit: © Kali Yuga
24 Gennaio 2023 alle 12:50

Pronti all'evento canoro più atteso dell'anno? La 73° edizione del Festival di Sanremo è ormai alle porte! Dal 7 all'11 febbraio il palco dell'Ariston torna protagonista della kermesse musicale più importante d'Italia con i suoi 28 artisti e artiste in gara. Non solo i Big della nostra musica, ma anche molti debuttanti e volti della nuova generazione della canzone italiana si sfideranno a colpi di inediti. Tra questi troviamo Rosa Chemical, il rapper che esordirà in gara al festival sanremese con l'inedito "Made in Italy".

Chi è Rosa Chemical

L'abbiamo conosciuto l'anno scorso grazie alla sua partecipazione al Festival di Sanremo come ospite di Tananai per la cover "A far l'amore comincia tu" di Raffaella Carrà, ma chi è Rosa Chemical? Rapper torinese, all'anagrafe Manuel Franco Rocati, inizia la sua carriera artistica nel 2018 con la pubblicazione del singolo "Kournikova". Nel febbraio seguente stringe la collaborazione col producer Greg Willen, con cui pubblica il singolo "Rovesciata" e, a marzo, il suo primo album "Okay Okay!!". Sempre col produttore lavora ai due singoli "Long Neck" e "Facciamolo", che vede la partecipazione di Taxi B, membro degli ex-FSK Satellite, di cui faceva parte anche Chiello. Il sodalizio continua col brano "4L" contenuto nell'album di debutto del trio trap.

Seguono una serie di singoli di successo, anche in collaborazione con alcuni nomi noti della neo scena trap-hip hop italiana, come Radical e MamboLosco per il brano "britney" e "Tik Tok", e UncleBac in "Alieno". Nel 2020 pubblica il singolo virale "POLKA" e poco dopo il suo secondo album "FOREVER", che l'anno seguente vede un repack intitolato "Forever and Ever", che include anche "POLKA 2", una nuova versione del brano questa volta insieme a Gué Pequeno ed Ernia.

Nel 2023 torna quindi sul palco dell'Ariston, questa volta come artista in gara con l'inedito "Made in Italy". Curiosità: il suo nome d'arte è l'unione dei termini "Rosa", un omaggio alla madre, e "Chemical", riferimento alla band My Chemical Romance.

Seguici