Home MusicaSanremoSanremo 2019, intervista a Simone Cristicchi: «Un tweet ha ispirato la mia canzone»

Sanremo 2019, intervista a Simone Cristicchi: «Un tweet ha ispirato la mia canzone»

Il cantante presenta al Festival di Sanremo 2019 il brano Abbi cura di me. La storia, le curiosità e la video intervista

Foto: Simone Cristicchi

31 Gennaio 2019 | 15:00 di Redazione Sorrisi

Dov’era finito? «Mi sono fatto un po’ da parte, lo ammetto, perché nel teatro ho trovato il mio habitat perfetto» spiega «però questa canzone ha scombinato tutti i miei piani». Oggi, dopo sei anni di assenza dalle scene musicali, Simone Cristicchi torna con il brano «Abbi cura di me», in gara a Sanremo 2019. Dentro c’è lo stesso desiderio di sempre: lasciare un segno nel cuore delle persone.

Il testo di Abbi cura di me

«Stavo scrivendo il mio ultimo spettacolo, “Manuale di volo per uomo”, ed è arrivata l’ispirazione» dice. «In effetti è la prima volta che mi metto così tanto a nudo, è il manifesto delle fragilità mie e in fondo di tutti». Una sua amica suora di clausura ha sentito il brano e l’ha definito «una preghiera di Dio all’uomo».

Uscirà l’8 febbraio una raccolta con i suoi brani più belli (e due inediti) e il documentario «Happy Next» nel quale indaga il tema della felicità. «È importante dare messaggi positivi oggi» dice «in un periodo in cui c’è la tendenza a mettere in campo la bruttezza del mondo... Ecco, quello che vorrei è che le persone tornassero a innamorarsi della realtà».