Home MusicaSanremoSanremo 2019, intervista a Ultimo: «Il Festival è un casino, ma un casino bello»

Sanremo 2019, intervista a Ultimo: «Il Festival è un casino, ma un casino bello»

Se gli dici che «gli ultimi saranno i primi» e che lui è dato per favorito, si schermisce: «Nel 2018 ho vinto tra i Giovani e dopo è partita una grande annata. Ora, con la canzone “I tuoi particolari” torno in gara per dimostrare di meritarmi un posto tra i Big»

Foto: Ultimo

31 Gennaio 2019 | 14:39 di Redazione Sorrisi

Se gli dici che «gli ultimi saranno i primi» e che lui è dato per favorito, si schermisce: «Nel 2018 ho vinto tra i Giovani e dopo è partita una grande annata. Ora, con la canzone “I tuoi particolari” torno in gara per dimostrare di meritarmi un posto tra i Big». Tanti artisti a Sanremo fanno amicizia, «io sono un solitario» confida. «Mia mamma Anna mi chiama “orso”. Quando andavamo in vacanza nei villaggi, gli altri ragazzini ballavano e scherzavano, io stavo tutto il tempo con lei!». Così defilato, il romanissimo Ultimo, nome d’arte di Niccolò Moriconi, cresciuto nel quartiere di San Basilio come il «fratellone» Fabrizio Moro con cui duetterà venerdì, ama i dettagli. «La mia canzone parla proprio delle piccole cose, mette in risalto le sfumature, come succede in un dipinto. Anche nel mio quadro preferito è così: il “Viandante sul mare di nebbia” del pittore Caspar David Friedrich non sarebbe bello senza i particolari». Il brano sarà intenso come “Il ballo delle incertezze” dell’anno scorso? L’impresa di due vittorie in due anni consecutivi, una tra le Nuove proposte e una tra i Campioni, finora è riuscita solo a Francesco Gabbani. Vedremo. Intanto Ultimo festeggia il tutto esaurito dei 18 concerti nei palazzetti del tour “Colpa delle favole”, al via il 27 aprile, e annuncia l’ultima data disponibile, il 4 luglio all’Olimpico di Roma. E “Colpa delle favole” è anche il titolo del nuovo album a cui il giovane artista sta lavorando.

• Il testo di I tuoi particolari di Ultimo

La curiosità

Ultimo indossa gli occhiali da sole «per nascondere l’imbarazzo degli occhi» spiega. E sul torace ha un tatuaggio con la scritta in inglese “Against the world”, cioè “Contro il mondo”.