Sanremo 2022: ecco perché Mahmood e Blanco hanno vinto

Hanno conquistato il primo posto della 72esima edizione del Festival, seguiti da Elisa e Gianni Morandi. La nostra analisi del trionfo

Mahmood e Blanco  Credit: © Getty
6 Febbraio 2022 alle 01:47

Come si fa a vincere il Festival? In generale, non c'è una formula magica, ma le carte in regola per conquistare il primo posto a Sanremo 2022 Mahmood e Blanco le avevano tutte.

Mahmood è l'artista che portato la “rivoluzione giovane” al Festival, con un modo di intendere la musica innovativo ma trasversale. “Soldi”, il brano con cui ha vinto nel 2019, ha cambiato le regole del gioco e forgiato, insieme alle scelte artistiche di Amadeus negli ultimi anni, un nuovo modello di cast e di musica sul palco. Blanco è l'artista del momento, un artista giovane per davvero, apprezzato da un pubblico enorme e con un seguito che supera quello generalmente riservato ai “teen idol”, quei cantanti che piacciono semplicemente per la bellezza della sua giovane età.

“Brividi” è una ballad tanto classica quanto moderna. Il modo particolare in cui le voci si alternano, una scrittura raffinata e ricca di dettagli immaginifici, il loro modo delicato di cantare nonostante le loro personalità apparentemente ruvide, sono gli elementi che l'hanno resa una hit istantanea. Il testo è originale, ma si fa capire senza difficoltà: mette in parallelo e poi fa scontrare il sogno di un amore scintillante con la cruda realtà di una persona che non fa altro che rovinare tutto. Il sogno, però, continua a non finire.

Se tutto questo non fosse abbastanza, a premiarli è stata anche la semplicità con cui hanno affrontato il Festival: dalle interviste alle esibizioni, fino alla cover. Senza artifici o particolari argini hanno voluto portare al 100% la loro follia ed emozione, divertendoci in tv e nelle interviste per i media, sui social o sotto all'albergo, davanti a migliaia di fan arrivati a Sanremo apposta per loro.

Seguici