Home MusicaTravis Scott in concerto nell’arena di Fortnite

Travis Scott in concerto nell’arena di Fortnite

Gratuito, spettacolare e rispetta il social distance: siete tutti invitati, venerdì 24 aprile pomeriggio e sabato 25 aprile, alla performance virtuale Astronomical!

24 Aprile 2020 | 15:30 di Paolo Paglianti

Siete impegnati il 24 e il 25 aprile? Speriamo di no, perché siete tutti invitati al concerto di Travis Scott: il rapper americano da 45 milioni di copie vendute (solo negli USA) e sei Grammy si esibisce in un videogioco, per giunta gratuito. Tutto il popolo di Fortnite, lo sparatutto online più giocato al mondo può assistere gratuitamente alla sua performance. L’appuntamento è per le 16:00 italiane dì venerdì 24 aprile, ma il “bis” c’è anche a mezzanotte di sabato 25 aprile.

Il "trailer" del concerto di Travis Scott

Come posso andare al concerto?

Molto semplice: basta installare Fortnite (c’è praticamente per tutti i device, dalle console Xbox e PS4 al PC, dai cellulari Android a quelli Apple). Create un vostro “alter ego virtuale” (basta un nome, una password e un indirizzo mail) e poi presentatevi all’appuntamento. Siate puntuali, c’è anche il preshow! Naturalmente, aspettatevi anche di giocare, perché Fortnite rimane un videogioco. Se volete maggiori informazioni, date un’occhiata alla pagina ufficiale di Fortnite sull’evento (è in italiano!) che spiega come accedere all’evento. Nel video qua sopra, potete vedere lo "stage" pronto per l'evento.

Il video del concerto di giovedì 23 aprile

Cosa è Fortnite?

Se avete figli o fratellini in casa, saprete già che Fortnite è il videogame probabilmente più giocato dalle nuove generazioni. Si gioca solo online: ogni partita è ambientata sulla medesima, enorme isola su cui vengono paracadutati 100 giocatori. La sfida è rimanere l’ultimo in piedi, sopravvivendo a tutti gli altri. Si gioca in squadre (minimo 4 giocatori), e si possono costruire delle difese per prepararsi agli attacchi nemici. Attenti, però: dopo qualche minuto, sull’isola appare un cerchio che si restringe, e chi rimane fuori viene eliminato. In questo modo, non ci si può semplicemente nascondere aspettando che gli altri duellino tra loro. Il gioco è totalmente gratuito, si comprano solo abbellimenti estetici come cappellini, magliette, armi personalizzate. Naturalmente, durante il periodo dei concerti di Travis Scott, saranno in vendita i suoi gadget virtuali per celebrare l’evento – proprio come a un concerto nel mondo reale!

• Fortnite, cos’è e perché ha un successo clamoroso

Non è il primo concerto!

E non sarà l’ultimo, ne siamo sicuri. Marshmello, famosissimo dj americano, ci ha già provato l’anno scorso con un concerto virtuale in Fortnite. La sua performance è stata vista in diretta da oltre 10 milioni di giocatori-spettatori, ma il video sul suo canale ufficiale Youtube (che vedete qui sopra) conta ormai quasi 50 milioni di visualizzazioni. Non ci resta che vedere chi raccoglierà il testimone e si esibirà virtualmente nel palco virtuale di Fortnite o di un altro videogame multiplayer di successo e quanti videogiocatori raccoglierà. Ormai, forse, sarebbe meglio chiamarli “spettatori”.