Home MusicaVideoclipAnteprima: il video di “Scarpa grigia” degli Extraliscio feat. Shantel

Anteprima: il video di “Scarpa grigia” degli Extraliscio feat. Shantel

Il loro "punk da balera" anticipa "Garrincha portami via - Mixtape vol.7", raccolta di inediti e rarità dell'etichetta bolognese (tra cui nuovi brani di Ex-Otago e Lo Stato Sociale)

Foto: Extraliscio

09 Dicembre 2019 | 14:06 di Redazione Sorrisi

«Gli Extraliscio fanno incontrare una delle più belle tradizioni musicali del nostro Paese con il rock’n’roll, il noise, sino alla sperimentazione e a quell’attitudine punk così poco italiana» li introduce così il label manager di Garrincha Matteo Romagnoli. A pochi giorni dall'uscita del singolo "Scarpa grigia" in collaborazione con Shantel, ecco in anteprima il video diretto da Paolo Santamaria.

Le immagini di repertorio ci portano nel mondo della superband guidata dal polistrumentista Mirco Mariani (Vinicio Capossela, Enrico Rava, Pacifico) e dalle “rock star” romagnole Moreno il Biondo e Mauro Ferrara (Orchestra Grande Evento). Un progetto che mescola folklore e sonorità Anni 60 e 70 «Aggiungi a tutto questo un pizzico di Carmelo Bene e di Francesco Nuti, falli dirigere da Fellini e ci sei quasi. Un concerto di Extraliscio é una festa in sui si balla fino scoppiare, come un matrimonio a cui vai vestito bene e finisci fradicio di sudore, senza scarpe e senza giacca, lanciata chissà dove in un momento di esaltazione. Extraliscio é la cosa più vicina a Buena Vista Social Club che il nostro Paese abbia mai avuto, con la differenza che i protagonisti della nostra storia sono arzilli e saltano per tutto il concerto come mai vi immaginereste».

Con "Scarpa grigia" il "punk da balera" degli Extraliscio approda nel territorio della world music grazie alla collaborazione di Shantel, producer, cantante e dj tedesco apprezzato a livello internazionale. Il singolo è tra le uscite che anticipano il "Garrincha portami via - Mixtape vol.7" che raccoglie inediti, rarità e anticipazioni dei dischi dell'etichetta bolognese in arrivo nel 2020. Tra i nomi "in cartellone" anche gli Ex-Otago e Lo Stato Sociale.