Home MusicaVideoclipJovanotti, il nuovo video «Chiaro di luna»: una storia d’amore in Eritrea

Jovanotti, il nuovo video «Chiaro di luna»: una storia d’amore in Eritrea

Lorenzo ha deciso di raccontare una storia semplice e romantica in un contesto geografico in grande trasformazione

21 Novembre 2018 | 14:39 di Redazione Sorrisi

È uscito il nuovo video di Jovanotti, che accompagna il singolo «Chiaro di luna»: la clip è ambientata ad Asmara, in Eritrea, un luogo ancestrale per Lorenzo, perché molti anni fa suo nonno aveva fatto il camionista proprio lì. 

Asmara è una splendida città in cui l’Africa e l’Italia si intrecciano, al di là di ogni possibile preconcetto e giudizio storico. I segni della presenza dell’Italia sono ovunque: «Non bisogna cercarli ti ci ritrovi dentro e dopo un po’ non ci fai più caso perché è semplicemente il panorama architettonico dentro al quale siamo cresciuti», ha rivelato Lorenzo.

PERCHÉ L'ERITREA?

Lorenzo ha sentito l'urgenza di raccontare, con «Chiaro di Luna», l’amore in un luogo difficile ma in cambiamento, dove le emozioni sono più forti. L’Eritrea è infatti un Paese in grande trasformazione, che si sta avviando verso una piena democrazia.

«Sapevo poco dell’Eritrea, avevo solo sentito o letto qualche racconto dell’Africa orientale dei tempi che fu colonia. Le notizie riportano che moltissimi dei ragazzi che arrivano in Italia attraverso il mediterraneo sono Eritrei e da tanto volevo andarci; per me è solo viaggiando fuori dai circuiti del turismo che si può conoscere qualcosa per davvero di un luogo. Lo avevo già programmato, in solitaria zaino e via. Poi ho sentito che quello era il posto giusto per questa canzone e non c’era nessuna alternativa che mi convinceva allo stesso modo», ha dichiarato Lorenzo appena rientrato.

IL VIDEO

«È uno dei brani a cui tengo di più. Quando l’abbiamo ascoltata con Rubin ci siamo subito resi conto che si trattava della melodia più importante del disco e forse per questo abbiamo scelto di realizzarla ottenendo il massimo dell’emozione, riducendo al minimo essenziale l’arrangiamento», ha dichiarato Lorenzo.

Il video, infatti, racconta l’emozione di una storia semplice, in una terra meravigliosa senza alcun artificio, lasciando parlare le immagini, naturali, emozionanti, vulnerabili e al contempo cosi travolgenti.