Home MusicaVideoclipLo Stato Sociale sono «Le Iene» nel nuovo video «Il Paese dell’amore»

Lo Stato Sociale sono «Le Iene» nel nuovo video «Il Paese dell’amore»

L'inedito è un regalo speciale di fine tour per i fan del gruppo e farà parte della colonna sonora della serie comedy di Fox «Romolo + Giuly - La guerra mondiale italiana»

Foto: Lo Stato Sociale  - Credit: © Ufficio stampa

31 Agosto 2018 | 15:45 di Giulia Ciavarelli

Dopo il grande successo di «Una vita in vacanza», lo Stato Sociale torna con un nuovo brano ma questa volta si tratta di una colonna sonora: «Il paese dell'amore» sarà la soundtrack ufficiale di «Romolo + Giuly- La guerra mondiale italiana», l'attesa serie comedy prodotta da Wildside e Zerosix per Fox Networks Group che andrà in onda in prima visione assoluta dal 17 settembre su Fox (Sky,112).

«Il paese dell'amore» (Garrincha dischi/ Island Records) è interpretata da Enrico Roberto in arte Carota e scritta come sempre da tutti i componenti della band. La canzone celebra l’ironica e travagliata storia d’amore dei protagonisti della serie tv di Fox ed elenca le contraddizioni e i paradossi del nostro Paese in una chiave fortemente satirica. Il testo del brano si sposa con il mood della serie dove l’eterna rivalità tra Roma Nord e Roma Sud è lo specchio di un conflitto più ampio che esce dal Grande Raccordo Anulare e coinvolge il resto d’Italia, tracciandone un quadro da "Guerra Mondiale all’italiana".

«Quando ci hanno contattato raccontandoci l’idea del progetto ci è sembrata una cosa molto stimolante. Ci divertiva l’idea di lavorare per la prima volta con un tema assegnato, come a scuola. Poi si sa, a noi piace sempre cimentarci nelle cose che non sappiamo fare e non abbiamo mai fatto… potevamo forse tirarci indietro adesso che ci hanno chiesto di scrivere un pezzo per la colonna sonora di una serie televisiva?» commentano i ragazzi.

«Un giorno era venuto fuori un embrione musicale per il ritornello che era perfetto per la serie televisiva di Fox di cui ci avevano parlato. Il tema vocale che seguiva il ritornello era super catchy e poteva adattarsi bene alla forma della sigla. Le strofe sono molto scarne di suoni per dare spazio alla melodia e al testo. Sul ritornello abbiamo avuto l’idea di inserire un suono di sirena in background che oltre a rendere il tutto più ricco in frequenze richiama anche l’estetica tarantiniana che abbiamo scelto per il video» racconta la band.

Infatti, il brano è accompagnato da un videoclip ironico con la regia di Davide Spina e Matteo Bombarda, una parodia di una celebre scena de «Le Iene» di Quentin Tarantino. Lodo (Lodovico Guenzi) veste i panni di Mr Blonde e tortura il pupazzo Tciù facendo il verso al film.

La band di «Una vita in vacanza» continua il suo percorso live con le ultime date del tour, lasciando poi i fan con una nuova canzone da canticchiare (in attesa di un loro ritorno).

Una vita in vacanza tour

1 settembre, District Festival – Legnano (MI)
2 settembre, Home Festival – Treviso
10 settembre, Argenta (FE)
28 settembre, BRIGHT -- Piazza del Campo, Siena