Home MusicaVideoclipMassive Attack e Ghostpoet, un video insieme

Massive Attack e Ghostpoet, un video insieme

Dopo aver pubblicato il video con protagonista Kate Moss, la band fa uscire un altro piccolo capolavoro, "Come Near Me"

29 Luglio 2016 | 12:57 di Valentina Cesarini

Pur avendo deluso amaramente i fan italiani con i due show di Firenze e Milano (a causa di scelte di scaletta poco gradite e di problemi alla voce del cantante Robert "3D" Del Naja), i Massive Attack rimangono una di quelle band delle quali non si può non parlare. Attivi dalla fine degli ottanta, i Massive Attack rappresentano uno dei generi musicali che più hanno caratterizzato gli anni novanta: il trip hop, un mix di influenze dub, elettro, jazz, funk, soul, hip hop, la cui peculiarità è la presenza di un ritmo sincopato che accompagna melodie malinconiche e spesso rarefatte, con supporto di archi e fiati (da qui il termine "trip", cioè viaggio mentale).

L'ultimo video, uscito in collaborazione con Ghostpoet, raffinato musicista che fonda rap e elettronica in un connubio che a tratti ricorda Gil Scott-Heron, si chiama Come Near Me. Nella clip, un uomo e una donna si trovano l'uno di fronte all'altra senza parlare: ogni passo in avanti di lui corrisponde a un passo indietro di lei. Per tutta la durata del video i due rimarranno a fissarsi senza dirsi una parola, camminando, lui verso di lei e lei indietro verso l'ignoto, in una sorta di danza funebre che li porterà all'autodistruzione.

Il singolo è l'ultimo estratto dall'EP "Ritual Spirit", omonimo del singolo che qualche mese fa ha dato vita al video con protagonista la modella ?Kate Moss?, molto amica di Del Naja.