Home MusicaVideoclipI Negramaro cantano la sigla della fiction Tutto può succedere

I Negramaro cantano la sigla della fiction Tutto può succedere

La band di Giuliano Sangiorgi nella colonna sonora del remake italiano della serie Usa «Parenthood»

Foto: I Negramaro

09 Dicembre 2015 | 06:38 di Antonio Mustara

Non finiscono mai le sorprese per i fan dei Negramaro. Dopo il video a cartoni animati per il nuovo singolo «Il posto dei santi» e mentre il tour «La rivoluzione sta arrivando» registra ovunque il tutto esaurito, arriva un altro inedito, scritto apposta per la televisione. Si intitola «Tutto può succedere» e prende il nome dall'omonima fiction che partirà il 27 dicembre su Rai1.

La serie, diretta da Lucio Pellegrini, è il remake del telefilm americano «Parenthood» (in onda su La 5) e vede protagonisti Pietro Sermonti, Maya Sansa, Ana Caterina Morariu, Alessandro Tiberi, Camilla Filippi, Fabio Ghidoni, Licia Maglietta e Giorgio Colangeli.

«È  un piacere che abbiamo voluto concederci per la seconda volta quello di collaborare con lo straordinario amico e compositore, Paolo Buonvino» spiega  Giuliano Sangiorgi  «e sicuramente è un grandissimo onore quello di aver scritto la sigla di una serie tv che nella versione originale ha l’immenso Bob Dylan».

Giuliano si riferisce a «Forever Young», il brano di Bob Dylan che fa da sigla alla versione originale della serie. Come ricorda Sangiorgi, «Tutto può succedere» è il secondo frutto della collaborazione con il compositore Paolo Buonvino. Nel 2009 era uscito «Senza Fiato» , brano interpretato dai Negramaro con Dolores O'Riordan per il film «Cemento armato».