“Zero” di Mahmood: il primo ascolto

Dal 21 aprile, il nuovo brano dell'artista e colonna sonora della serie tv omonima già disponibile su Netflix

Mahmood
21 Aprile 2021 alle 01:15

Si schiarisce la voce. 59 secondi: Mahmood accenna in una registrazione sul cellulare pubblicata su Instagram un passaggio di “Zero”, il suo nuovo brano e colonna sonora della serie tv omonima di Antonio Dikele Distefano disponibile dal 21 aprile su Netflix.


Il brano, scritto da Mahmood stesso, Davide Petrella e Dardust (che si occupa anche della produzione) parla di una relazione conflittuale che alla resa dei conti si scopre più forte. Come si fa a creare un rapporto di valore se tutti ci sentiamo uno zero? Ecco la risposta.

Nell'amicizia o nell'amore quel pensiero negativo inevitabilmente cambia prospettiva: nell'unione di più zero si crea... un valore fatto non di numeri che si sommano ma di anime che si incontrano, tanto inique di fronte all'universo quanto importanti in una dimensione quotidiana.

“Zero” il brano ideale per raccontare la storia della serie Netflix nella quale il protagonista, in modi diversi, si interroga sul concetto di invisibilità.

https://www.instagram.com/p/CN46x08Kg10/

Nel post di cui parlavamo all'inizio, Alessandro definisce il brano qui presentato il "Livello 4", il che fa pensare che questo sia il quarto brano del nuovo corso cominciato con “Rapide” e che culminerà con il nuovo album “Ghettolimpo” in uscita l'11 giugno.

Sì, la copertina del singolo è un quadro completamente bianco dove si intravede un disegno geometrico in prospettiva.

Seguici