A Milano la casa di accoglienza “Fabrizio Frizzi”

Intitolata al compianto conduttore la struttura per le famiglie di bambini ricoverati. Il sindaco consegna la concessione edilizia a Unitalsi

1 Agosto 2021 alle 17:46

Sorgerà a Milano, in un edificio di tre piani, da ristrutturare, accanto al santuario della Madonna delle Grazie all’Ortica, il “Progetto dei Piccoli”, una struttura d’accoglienza per i genitori di bambini ricoverati in ospedale lontano dai propri luoghi di residenza, come quelle che Unitalsi, anno dopo anno, ha realizzato in diverse città italiane.

La casa di accoglienza per i familiari di bambini, in particolare ammalati di tumore, non poteva mancare a Milano con la sua rete di ospedali d’eccellenza capaci di attirare degenti da tutta Italia, e sarà grande 250 metri quadrati complessivi, in via Giovanni Amodeo 90, alla periferia est della città.

Una sfida che lanciata dall’Unitalsi Lombarda - che in questo 2021 celebra il suo centenario di fondazione - che ha iniziato a prendere forma quando, a Palazzo Marino, il sindaco di Milano Giuseppe Sala ha consegnato a Vittore De Carli, presidente di Unitalsi sezione Lombarda, la concessione edilizia per la ristrutturazione dell’edificio.

La struttura che si realizzerà all’Ortica potrà ospitare sei nuclei familiari. Ci saranno spazi privati come le camere e i bagni e spazi di vita condivisa come la cucina e il soggiorno. Ad accogliere le famiglie, ad affiancarle, a promuovere uno stile di comunità, la presenza dei volontari Unitalsi.

I lavori, coordinati dall’architetto Sara Ugazio dello studio Zenith-Studio Architetti Associati di Busto Arsizio, partiranno a breve. La previsione è di avviarli a inizio settembre per completarli in 3-4 mesi. La casa sarà intitolata a Fabrizio Frizzi, che dell’Unitalsi è stato amico e testimonial.

Seguici