Home TvAbbiamo provato la botola di «Caduta libera!»: il video

Abbiamo provato la botola di «Caduta libera!»: il video

Negli studi spagnoli dello show con Gerry Scotti abbiamo provato il brivido dei concorrenti....

Foto: Negli studi di «Caduta libera!»  - Credit: © Pigi Cipelli

19 Maggio 2015 | 10:23 di Alex Adami

Quando si gioca si gioca, ma quando si precipita... le cose vanno fatte seriamente. E anche cadere in una botola richiede una certa preparazione. Tutti i concorrenti di Caduta Libera, prima della registrazione, vengono sottoposti a una prova, dopo essere stati istruiti da uno stuntman.

Ne abbiamo approfittato per sperimentare anche noi il brivido di sparire improvvisamente nel vuoto. Firmando, ovviamente, una bella serie di liberatorie (a lato) con le quali garantivamo di essere in perfetta salute (e di non soffrire di cuore, né di mal di schiena, né di aver mai subito gravi operazioni ortopediche).

Ma cosa succede quando si apre la botola? La prima cosa che spaventa è il botto sordo con cui si spalanca. Poi è questione di istanti, ci si sente lo stomaco in gola e si finisce nel vuoto. Il «volo» è di circa tre metri. Dove si atterra? Mistero. È buio. E morbidissimo, per fortuna. Da quel «magma» gommoso non si viene fuori da soli: più ci si agita, più si sprofonda. Per fortuna arrivano, solerti, due robusti addetti alla sicurezza che afferrano per le braccia e fanno riemergere da quel piccolo abisso.

Qui tutte le foto del dietro le quinte

Qui tutti i campioni di Caduta Libera