Alan Palmieri e il successo di “Battiti Live” su Italia 1

Il 2 agosto si conclude l'ennesima, vincente, edizione del programma

2 Agosto 2022 alle 08:49

Al telefono esprime la sua soddisfazione per l’ennesima, vincente, edizione di "Battiti Live", lo show in onda ogni martedì in prima serata su Italia 1 che conduce con Elisabetta Gregoraci. E Alan Palmieri, direttore artistico del programma e di Radio Norba, che organizza lo show, ci racconta con entusiasmo: «Dopo due anni di limitazioni da Covid fa soprattutto piacere poter riabbracciare il pubblico, avere uno spettacolo itinerante, promuovere il territorio della splendida Puglia».

Un successo anche per chi è sul palco.
«Senza dubbio. Con Elisabetta Gregoraci e Mariasole Pollio siamo una sorta di famiglia consolidata nel tempo. Papà, mamma e figlia (ride)».

C’è un altro segreto?
«Ci seguono soprattutto i giovanissimi, ma siamo amati anche dagli adulti: siamo riusciti a trovare il mix musicale giusto».

I tormentoni più azzeccati?
«Così al volo direi "Shakerando" di Rhove, "La dolce vita" di Fedez, Tananai e Mara Sattei, che è anche la sigla di "Battiti Live". Ma anche "Tropicana" di Boomdabash e Annalisa o "Caramello" di Rocco Hunt, Elettra Lamborghini e Lola Indigo. Questi sono solo alcuni, ma c’è di che riempire l’estate».

Tanto tempo sul palco richiede un’adeguata preparazione fisica, ma anche una dieta efficace.
«Tocchiamo un tasto dolente, soprattutto sul cibo. Faccio attività, stretching, ma sono anche una buona forchetta. In questa stagione un amico controlla che ordini esclusivamente insalate e carpacci...».

I risultati si vedono, grazie anche al look.
«Ah quello aiuta! Ma mi hanno criticato, sono troppo classico, formale. Così quest’anno ho tolto la cravatta e scelto il tono su tono. E non perdetevi l’ultima puntata (il 2 agosto, ndr) perché per il mio abbigliamento ci sarà una sorpresa».

Ma poi Alan Palmieri andrà in vacanza?
«Dal 22 agosto in Croazia a rivivere le mie origini familiari, mia madre è nata in quelle zone».

Seguici