Home TvArriva Focus Live con 40 ore no stop in streaming. E ci sarà anche Sorrisi

Arriva Focus Live con 40 ore no stop in streaming. E ci sarà anche Sorrisi

A Milano dal 19 al 22 novembre. In diretta live dal Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo Da Vinci

Foto: Il palco di Focus Live

14 Novembre 2020 | 9:00 di Redazione Sorrisi

Prende il via a Milano, dal 19 al 22 novembre, la nuova edizione di Focus Live, una maratona web di 40 ore no stop, dal palco del Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo Da Vinci, in diretta sulle piattaforme digitali e social. È la nuova formula del festival della divulgazione scientifica di Focus, il mensile più letto in Italia, punto di riferimento di appassionati e curiosi di tecnologia, scienza, natura, medicina e innovazione.

Dopo le prime due edizioni, che hanno richiamato oltre 40mila visitatori e generato milioni di visualizzazioni sui social, l’evento del brand del Gruppo Mondadori si presenta nel 2020 con un format innovativo, in diretta dalla rinnovata galleria Leonardo all’interno del Museo, grazie alla forza di un brand multicanale, presente su tutte le piattaforme: stampa, web e social, tv.

OLTRE 60 OSPITI IN PROGRAMMA
Dal 19 al 22 novembre si entra nel vivo della manifestazione, a cui si potrà assistere in diretta dal museo esclusivamente attraverso i canali digitali nelle piattaforme web e social di Focus, che contano 2,8 milioni di utenti unici al mese su focus.it (fonte: Audiweb, settembre 2020) e una fanbase di circa 2,8 milioni di utenti sui canali social di Focus (fonte: Shareablee). Tutti gli appuntamenti e le esperienze saranno disponibili sul sito live.focus.it e sugli account ufficiali del brand sui social, con un calendario fitto di appuntamenti digitali.

Tema dell’edizione 2020, con oltre 60 ospiti, è “FRONTIERE”: le frontiere della scienza, con il climatologo Riccardo Valentini, premio Nobel 2007, con Andrea Crisanti e Ilaria Capua, alfieri della lotta a Covid-19, con Pia Astone, portavoce del team che ha confermato l’esistenza delle onde gravitazionali, e con i divulgatori scientifici Adrian Fartade e Luca Perri. Le frontiere del nostro fisico, con Federica Brignone, che ha vinto la Coppa del Mondo di sci, con Larissa Iapichino, stella del salto in lungo, e con Umberto Pelizzari, il più grande apneista di tutti i tempi. E con Vittorio Sebastiano, il genetista che, dall’Università di Stanford, sta guidando un ambizioso progetto per ringiovanire il corpo umano. Ancora: le frontiere della nostra mente, con Andrea Muzi, campione del mondo di memoria, con Fabio Benfenati, il neurofisiologo che all’Istituto Italiano di Tecnologia studia le tecniche pionieristiche della bionica applicata all’uomo, con Michela Balconi, che all’Università Cattolica di Milano affina le tecnologie per leggere nel pensiero. E, naturalmente, le frontiere dello spazio, con gli astronauti Luca Parmitano, Maurizio Cheli, Umberto Guidoni e Paolo Nespoli.

In questa edizione delle sorprese, Focus Live, in collaborazione con Tv Sorrisi e Canzoni, accoglie anche alcune stelle dell’entertainment particolarmente attente alla tecnologia, l’innovazione e le contaminazioni culturali che guardano al futuro.

Spazio allora a J-Ax, artista poliedrico che si muove tra media tradizionali e moderni spaziando tra musica, tv e internet; Fedez, che con la propria posizione da influencer ha dimostrato come si possa passare dal social al sociale grazie a un uso intelligente dei propri canali; Francesca Michielin, polistrumentista all’avanguardia, la prima a proporre un disco in streaming durante il lockdown; Marco Confortola, lo scalatore italiano delle imprese impossibili che ha debuttato su Focus Tv con un programma dedicato alla propria vita; ma anche FAVIJ, principe degli youtuber italiani con milioni di visualizzazioni, per capire meglio come si superano le frontiere della creatività sul web.

Questi incontri sono l’appendice naturale di quelli che ogni mercoledì alle 15 in diretta sui profili Instagram e Facebook di Sorrisi (e in seguito sempre disponibili) si svolgono nell’ambito di Sorrisi Live, con le interviste ai grandi personaggi dello spettacolo.

Su live.focus.it sarà poi possibile cimentarsi in esperienze interattive straordinarie, come quelle di IIT, con cui faremo conoscenza con robot umanoidi che rispondono e si muovono come persone in carne ed ossa, e sono in grado di cooperare con noi e agevolarci per operare in sicurezza e in maniera più efficiente. Si potrà anche visitare un laboratorio del museo Leonardo da Vinci o viaggiare in 3D attraverso i resti di una supernova, ma anche “vistare” a 360° i laboratori di ricerca più avanzati e anche partecipare via Zoom a incontri speciali con scienziati ed esperti.

Per l’occasione, focus.it si presenta con una nuova grafica che ottimizza la user experience su tutti i device e valorizza ulteriormente i contenuti con nuovi approfondimenti, storie e curiosità

L’edizione 2020 di Focus Live è realizzata con il supporto di istituzioni e università. Tra queste, Asi, Esa, Enea, Gran Sasso Science Institute, IIT, Inaf, JRC, Mnemonica - L’arte di ricordare, Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, Università Cattolica del Sacro Cuore, Università degli Studi di Padova, Opera San Francesco dei Poveri.

Focus Live è un evento Mondadori Media, realizzato in collaborazione con il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci, grazie al contributo dei partner: e-distribuzione, IBM, Volkswagen Group, Avio, Lifebrain, Fondazione Barilla. 

Focus Mediaset e Meteo.it sono media partner del festival e Radiomontecarlo è la radio ufficiale.