Home TvAscoltiAscolti tv: il Commissario Montalbano vince anche in replica

Ascolti tv: il Commissario Montalbano vince anche in replica

Oltre 4 milioni e mezzo di telespettatori per la fiction di Rai 1. Quasi un milione in più rispetto a Le Tre Rose di Eva su Canale 5. Molto bene la replica "in chiaro" di Italia's Got Talent su Cielo

Foto: Il Commissario Montalbano  - Credit: © Rai

18 Aprile 2015 | 10:00 di Lorenzo Di Palma

È stata una sfida tra fiction quella di ieri sera all’auditel. Sfida vinta da Rai 1 che ha riproposto una replica della serie Il Commissario Montalbano e l’episodio, intitolato Il giro di boa, è stato seguito da 4 milioni e 615mila spettatori, per uno share pari al 18,05 %.

Canale 5 ha risposto con Le Tre Rose di Eva 3 che è stata scelta da 3 milioni e 656mila telespettatori, facendo raggiungere alla rete del biscione uno share del 15,39 %.

Si difende bene su Italia1, il varietà comico Colorado, condotto da Paolo Ruffini e Diana Del Bufalo che ha fatto ridere almeno 1 milione e 883mila spettatori, totalizzando uno share dell'8,67 %. 

La segue da vicino La7 che, con il programma Crozza nel Paese delle Meraviglie, è stata scelta da 1 milione e 862mila telespettatori, per uno share del 6,81 %.

Segue a ruota Rete 4 con Quarto grado che è stato seguito da 1milione e 851mila telespettatori con uno share dell’8,99 %. 

Su Rai 2, invece, erano in programma due episodi della serie tv Hawaii Five-O: il primo ha registrato 1 milione e 660mila spettatori per uno share del 5,99%, mentre il secondo ha fatto registratore 1 milione e 535mila spettatori e uno share del 6,01%. 

Da segnalare, inoltre, l’ottimo risultato di Cielo, che con la relica “in chiaro” di Italia’s Got Talent ha totalizzato 1 milione e 12mila telespettatori e uno share del 3,81 %.

Infine il programma di approfondimento storico di Rai 3, D-Day I Giorni Decisivi, dedicato alle “armi segrete” con  Tommaso Cerno e Paolo Mieli, ha interessato 606mila telespettatori con uno share del 2,19 %, per la prima parte di presentazione del programma, e da 623mila per uno share del 2,43 %, per la seconda parte dedicata al documentario.