Home Live news«Beautiful» vince per la prima volta il premio Emmy, standing ovation per il cast di «Sentieri» a pochi giorni dall’addio

31 Agosto 2009 | 10:46

«Beautiful» vince per la prima volta il premio Emmy, standing ovation per il cast di «Sentieri» a pochi giorni dall’addio

Per la prima volta nei suoi 22 anni di vita, «Beautiful» ha vinto l'Emmy per la migliore soap opera. Il premio, consegnato durante la cerimonia che si è tenuta domenica sera all'Orpheum Theatre di Los Angels, è stato ritirato da Bradley Bell, produttore esecutivo della serie. È stata una serata particolare per «Sentieri», che si prepara all'addio dopo 72 anni. Sul palco sono salite oltre 30 star (di ieri e oggi) della soap, accolte da una standing ovation...

 di

«Beautiful» vince per la prima volta il premio Emmy, standing ovation per il cast di «Sentieri» a pochi giorni dall’addio

Per la prima volta nei suoi 22 anni di vita, «Beautiful» ha vinto l'Emmy per la migliore soap opera. Il premio, consegnato durante la cerimonia che si è tenuta domenica sera all'Orpheum Theatre di Los Angels, è stato ritirato da Bradley Bell, produttore esecutivo della serie. È stata una serata particolare per «Sentieri», che si prepara all'addio dopo 72 anni. Sul palco sono salite oltre 30 star (di ieri e oggi) della soap, accolte da una standing ovation...

31 Agosto 2009 | 10:46 di Redazione

Kim Zimmer e Robert Newman (foto Ansa)
Kim Zimmer e Robert Newman (foto Ansa)

Per la prima volta nei suoi 22 anni di vita, «Beautiful» ha vinto l’Emmy per la migliore soap opera. Il premio, consegnato durante la cerimonia che si è tenuta domenica sera all’Orpheum Theatre di Los Angels, è stato ritirato da Bradley Bell, produttore esecutivo della serie. «Beautiful» è la soap più vista in Italia dal 1990, quando debuttò su Raidue. Le nuove puntate sono in onda su Canale 5 dal 24 agosto.

La notte degli Emmy del daytime ha visto anche il trionfo di Christian LeBlanc di «Febbre d’amore» (in onda su Rete 4), premiato come miglior attore protagonista, e Susan Haskell, miglior attrice protagonista per «Una vita da vivere».

E’ stata una serata particolare per «Sentieri», la soap più longeva, che si prepara all’addio dopo 72 anni (l’ultima puntata andrà in onda sulla Cbs il 18 settembre). Jeff Branson, che interpreta Shayne Lewis, ha vinto ex-aequo l’Emmy per il miglior attore non protagonista. L’altro vincitore è Vincent Irizzary per «La valle dei pini», attore lanciato proprio da «Sentieri» negli Anni 80 nel ruolo di Brandon Spaulding. «Ho amato così tanto questa soap» ha detto Irizzary dopo aver ritirato il premio. «Sono grato di aver avuto l’opportunità di entrare nella storia della televisione. Quale altro programma è durato 72 anni?». Il tributo a «Sentieri» è continuato con l’ingresso sul palco di oltre 30 star (di ieri e oggi) della soap, accolte da una standing ovation.

Gli Emmy del primetime saranno consegnati il 20 settembre al Nokia Theatre di Los Angeles.