Home Live newsCharlie Sheen entra in rehab, sospesa la produzione di «Due uomini e mezzo»

24 Febbraio 2010 | 00:43

Charlie Sheen entra in rehab, sospesa la produzione di «Due uomini e mezzo»

Charlie Sheen, l'attore più pagato della tv americana (900mila dollari per episodio), ha deciso di entrare in un centro di disintossicazione per combattere la dipendenza dall'alcol. E' stata così sospesa la produzione di «Due uomini e mezzo», la sitcom più vista negli Stati Uniti, giunta al 19° dei 24 episodi previsti quest'anno...

 di

Charlie Sheen entra in rehab, sospesa la produzione di «Due uomini e mezzo»

Charlie Sheen, l'attore più pagato della tv americana (900mila dollari per episodio), ha deciso di entrare in un centro di disintossicazione per combattere la dipendenza dall'alcol. E' stata così sospesa la produzione di «Due uomini e mezzo», la sitcom più vista negli Stati Uniti, giunta al 19° dei 24 episodi previsti quest'anno...

Foto: 250 255 300 2953 3007 RGB Omaggio Due uomini e mezzo - Posati 1 serie Servizi AME_2006_5618 Diritti Agenzia

24 Febbraio 2010 | 00:43 di Redazione

Charlie Sheen
Charlie Sheen

Charlie Sheen, l’attore più pagato della tv americana (900mila dollari per episodio), ha deciso di entrare in un centro di disintossicazione per combattere la dipendenza dall’alcol. E’ stata così sospesa la produzione di «Due uomini e mezzo», la sitcom più vista negli Stati Uniti, giunta al 19° dei 24 episodi previsti quest’anno. Nella serie, in onda su Raidue e Joi, Sheen interpreta un miliardario rubacuori che divide la sua villa di Malibu con il fratello e il nipotino.

La notizia arriva due mesi dopo l’arresto di Sheen: il giorno di Natale l’attore minacciò con un coltello la moglie Brooke Mueller, anche lei alcolizzata. Da allora le riprese di «Due uomini e mezzo» erano continuate senza interruzioni. Ma adesso lo stop è inevitabile, anche se la Warner Bros TV, produttrice della serie, prevede un ritorno alla normalità entro due settimane.