Home TvCristina De Pin parla di «Tacco 12… e non solo!» su La7D

Cristina De Pin parla di «Tacco 12… e non solo!» su La7D

«Il programma si è arricchito, come dice il titolo: abbiamo allargato il discorso alla moda in generale»

Foto: Cristina De Pin

15 Luglio 2016 | 12:54 di Andrea Di Quarto

“Tacco 12!” ha cambiato casa, ma non la sua conduttrice. La nuova edizione dello show dedicato al mondo delle calzature, che da quest’anno si chiama “Tacco 12... e non solo!”, ha debuttato il 22 giugno alle 23.30 su La7d con al timone la confermatissima Cristina De Pin, mamma da poco di Mariam.

Cristina, sei tornata al lavoro in tempo record, ma come te la sei cavata con le frequenti poppate della piccola?
«È stata un’esperienza faticosa, ma bellissima. Avevo un grande camerino e Mariam era sempre con me. Ho potuto soddisfare tutti i suoi bisogni anche durante le registrazioni».

In che cosa è diversa l’edizione di quest’anno?
«Il programma si è arricchito perché, come dice il titolo, non parliamo più solo di scarpe, ma abbiamo allargato il discorso alla moda in generale, però la formula rimane la stessa: in ogni puntata avremo tre ragazze “shoes addicted” che si sfideranno per completare l'outfit perfetto per un evento. La migliore delle tre potrà aggiudicarsi il meraviglioso modello tacco12 che avrà selezionato. La scelta della scarpa perfetta è affidata alla responsabilità e al buon gusto delle concorrenti che dovranno dimostrare personalità».

Avete modificato la giuria. Alle imprenditrici della moda Nenella Impiglia e Alessandra Moschillo, si è aggiunto Moreno Pisto.
«Volevamo avere anche un punto di vista maschile, perché sono tanti gli uomini che guardano la trasmissione. Inoltre il cambio di rete ci permetterà di allargare la forbice dell'età delle concorrenti e del pubblico: avremo ragazze della porta accanto, ma anche mamme e mogli».

Tu che rapporto hai con le scarpe?
«Fantastico naturalmente!»

Quante ne possiedi?
«Oddio, non ricordo esattamente, ma saranno almeno un centinaio. Comprese anche le scarpe basse, sia chiaro! Amo il tacco 12 , ma mi piace anche stare comoda. Dipende dalle occasioni».

Scegli anche le scarpe di tuo marito?
«Scegliere proprio, no, ma qualche consiglio non lo faccio mancare».

Nella tua carriera le scarpe alte ti hanno mai tradito, il tacco che si rompe, la caduta?
«No, cose gravi non ne ricordo. Magari a inizio carriera, quando facevo qualche sfilata, mi capitava di avere delle scarpe grandi e si faceva un po’ fatica, ma non se ne è mai accorto nessuno».

Hai già altri impegni televisivi in vista?
«Eccome! Stiamo già lavorando alla nuova edizione di “Tacco 12!”».

Non posso esimermi da una domanda in tema “Europeo”. Tuo marito (il calciatore del Milan e della Nazionale Riccardo Montolivo) a causa di un brutto infortunio è stato costretto a guardarlo in tv. Com’è il clima in casa quando gioca l’Italia?
«Ottimo. Purtroppo sono … rischi del mestiere. Ma in ogni caso sempre Forza Azzurri!»