Home Live newsEmilio Solfrizzi torna in «Tutti pazzi per amore 2». E si racconta a Sorrisi:«Sono innamorato perso, ma solo di mia moglie!»

21 Marzo 2010 | 09:30

Emilio Solfrizzi torna in «Tutti pazzi per amore 2». E si racconta a Sorrisi:«Sono innamorato perso, ma solo di mia moglie!»

Nella nuova stagione Antonia Liskova interpreta il ruolo di Laura al posto di Stefania Rocca

 di

Emilio Solfrizzi torna in «Tutti pazzi per amore 2». E si racconta a Sorrisi:«Sono innamorato perso, ma solo di mia moglie!»

Nella nuova stagione Antonia Liskova interpreta il ruolo di Laura al posto di Stefania Rocca

21 Marzo 2010 | 09:30 di Redazione

Antonia Liskova e Emilio Solfrizzi in «Tutti pazzi per amore 2»

di Tiziana Lupi

A sentirlo parlare capisci perché i produttori di «Tutti pazzi per amore» abbiano scelto proprio lui come protagonista della serie che torna su Raiuno stasera. Le parole di Emilio Solfrizzi sembrano uscite dritte dritte dal manuale del perfetto innamorato. E lui non sembra poi così diverso da Paolo, il personaggio che interpreta nella fiction: «Sono innamorato pazzo di mia moglie Renata» racconta. «Del resto, non potrebbe essere altrimenti. Ci siamo sposati nel 1994 e siamo ancora felicemente insieme. Non è vero, come si dice comunemente, che il matrimonio è la tomba dell’amore, che con la fede al dito finisce tutto. Piuttosto, è l’inizio di un percorso comune che deve essere costruito giorno per giorno, mattone per mattone».
Paolo, il protagonista di «Tutti pazzi per amore», si è tirato indietro all’ultimo momento, lasciando Laura sgomenta in abito da sposa.

«Stavolta si sposeranno, promesso. Però non subito. Il bello di questa fiction è rappresentato dagli ostacoli che i due protagonisti devono superare per essere felici».
A proposito di Laura, in «Tutti pazzi per amore 2» ha il volto di Antonia Liskova e non più di Stefania Rocca, che ha dovuto rinunciare al set perché in attesa del suo secondo bambino. Cosa ha aggiunto e cosa ha tolto Antonia al personaggio di Laura?
«Dico subito che quando Stefania mi ha comunicato che non avrebbe fatto “Tutti pazzi per amore 2” mi è preso un colpo. Dal punto di vista umano e professionale non è stato facile rinunciare a lei perché, insieme, avevamo formato una coppia vincente. Antonia si è dovuta inserire nel meccanismo, appropriarsi di un personaggio già costruito ma dandogli la sua personalità, e lo ha fatto con il garbo che appartiene ai bravi attori. Credo che con lei la fiction abbia acquistato in allegria, perché la nuova Laura si trova a vivere situazioni molto più divertenti rispetto alla prima serie. Lei, tutta precisina e perfettina, scrive un libro di successo, diventa famosa e ribalta i ruoli nella coppia. Davanti a lei, bella e sicura, Paolo diventa irrimediabilmente geloso».
Il primo episodio di «Tutti pazzi per amore 2» si apre con Paolo e Laura che, in equilibrio sulla ringhiera di un balcone, cantano a squarciagola «Amarti è l’immenso per me» di Eros Ramazzotti. Alla fine sradicano persino la ringhiera…
«Perché l’amore vero può tutto. Anche sradicare le ringhiere».