Home TvFederico Buffa torna su Sky Arte con Graffiti a New York

Federico Buffa torna su Sky Arte con Graffiti a New York

A partire da venerdì 20 novembre, Buffa inizia il proprio viaggio tra i graffiti della Grande Mela, insieme ai writer che hanno fatto la storia dei suoi muri

Foto: Federico Buffa a New York  - Credit: © Sky

20 Novembre 2015 | 10:00 di Manuela Puglisi

Torna su Sky Arte HD (120 e 400 di Sky), a partire da venerdì 20 novembre alle 21.10, Federico Buffa con Graffiti a New York. Pronti a scoprire le strade di New York in cui è nato e cresciuto il movimento dei graffiti?

Buffa accompagnerà lo spettatore per i luoghi che hanno visto nascere l’arte dei graffiti, specchio di una generazione e dei suoi sentimenti, delle sue emozioni, che si tratti di opinioni politiche o di divertimento, di rabbia, di gioia. Si parte dal quartiere di Washington Heights, qui dal 1989 un ragazzo di origine greca iniziò a “marchiare” i muri della Grande Mela con la propria firma, o meglio, la propria tag, diventata poi leggendaria: Taki 183. Con le sue circa 3000 firme in giro per la città, questo ragazzo ha conquistato i giovani americani e ha raggiunto una tale fama da finire sulle pagine del New York Times.

Si parte dalla leggenda di Taki 183, ma il viaggio proseguirà col raccontare le storie di alcuni graffiti writers dell’epoca. Da T-Kid a Sharp, Lady Pink e Jon Nar, fino a Coco 144, gli artisti si racconteranno e metteranno a disposizione il proprio archivio fotografico, mostrandosi per la prima volta in pubblico.

Graffiti a New York è una produzione originale Sky Arte HD, scritta e diretta da Francesco Mazza, autore di Striscia la Notizia dal 2003 a 2012, che nel 2013 si è trasferito a New York. Il suo cortometraggio Frankie (Italian roulette), presentato allo Short Corner di Cannes, ha vinto nel 2015 il sesto Oaxaca Film Fest (organizzato dal Sundance Institute) in Messico come best international short film