Home TvFictionAlessandro Tiberi, il protagonista di “Lontano da te”

Alessandro Tiberi, il protagonista di “Lontano da te”

Si incontrano per caso a Praga ed è “odio” a prima vista. Una volta tornati nei rispettivi Paesi, Candela in Spagna e Massimo in Italia, all’improvviso ecco che compaiono sotto forma di “visioni” l’una nella vita dell’altro

Foto: Alessandro Tiberi in "Lontano da te"

21 Giugno 2019 | 08:45 di Simona De Gregorio

Si incontrano per caso a Praga ed è “odio” a prima vista. Una volta tornati nei rispettivi Paesi, Candela in Spagna e Massimo in Italia, all’improvviso ecco che compaiono sotto forma di “visioni” l’una nella vita dell’altro. E tra loro ha inizio una storia romantica. Protagonisti della fiction "Lontano da te" sono Megan Montaner e Alessandro Tiberi, il Carlo di "Tutto può succedere".

Alessandro, com’è stato lavorare con Megan?
«Lei è una donna straordinaria, un vero vulcano di energia e una grande “secchiona”(ride). Sempre concentratissima sul set».

Per lei gli opposti si attraggono?
«Sicuramente è più divertente e stimolante stare con qualcuno di diverso da te».

Che cosa la attrae in una donna?
«Non ho un’ideale, ma credo che in coppia sia importante saper scendere a patti e farsi piacere anche i difetti dell’altro. E penso che la persona giusta sia quella che ci aiuta a realizzare i nostri sogni, che ci appoggia e ci sta vicino».

Da che cosa non può stare lontano?
«Dalla mia famiglia. Tutte le volte che lavoro fuori Roma, mia moglie e i miei figli vengono con me, come in questo caso».

Se dovesse avere una “visione” di qualcuno, chi sceglierebbe?
«Be’, non sarebbe male fare una chiacchierata con Stanley Kubrick o Ugo Tognazzi (ride)».

Oltre a Roma, avete girato a Praga e a Siviglia. Quale delle due preferisce?
«Praga è molto romantica. Ma il calore e la vivacità di Siviglia mi hanno rubato il cuore».