Home TvFictionDon Matteo incontra… il dottor Pietro

Don Matteo incontra… il dottor Pietro

Terence Hill e Gianni Morandi si sono incontrati negli studi della Lux Vide a Formello, alle porte di Roma, dove i due stanno girando alcune scene di interni delle rispettive fiction: “Don Matteo 12” e “L’isola di Pietro 3”

Foto: Negli studi Lux Vide di Roma, da sinistra, Gianni Morandi gira “L’isola di Pietro” per Canale 5, mentre Terence Hill è “Don Matteo” per Raiuno

07 Maggio 2019 | 08:30 di Tiziana Lupi

Nemmeno lo sceneggiatore più fantasioso avrebbe mai immaginato di vederli insieme su un set. Invece è accaduto: Terence Hill e Gianni Morandi si sono incontrati negli studi della Lux Vide a Formello, alle porte di Roma, dove i due stanno girando alcune scene di interni delle rispettive fiction: “Don Matteo 12” e “L’isola di Pietro 3”.

• "Don Matteo": sono iniziate le riprese della stagione 12

«Ce l’eravamo promessi» ha detto Morandi a Sorrisi. «Ci eravamo detti: “Quando torniamo sul set delle nostre fiction vediamoci per portarci un po’ di fortuna”. E poi lavoriamo davvero a due passi l’uno dall’altro, quindi è stato facile».

A breve i due attori si sposteranno sui set esterni, Terence a Spoleto e Gianni in Sardegna, a Carloforte. L’arrivo di Hill nella cittadina umbra è previsto per la metà di questo mese e fervono i lavori per chiudere il cast di una stagione di “Don Matteo” che i produttori vorrebbero indimenticabile. Complice la messa in onda nel 2020, dunque a venti anni dall’esordio della serie, Rai e Lux Vide hanno pensato di celebrare l’anniversario con diverse novità, tante guest star e alcuni ritorni eccellenti.

Rivedremo, per esempio, Simone Montedoro, che per cinque stagioni è stato il capitano dei carabinieri Giulio Tommasi. Con lui potremmo rivedere anche Nadir Caselli (Lia, la nipote del maresciallo Cecchini che ha sposato Tommasi) e anche Flavio Insinna, il mai dimenticato capitano Anceschi.

Tra i nomi delle possibili guest star ci sono quelli di Stefano De Martino, Belen Rodriguez e Carlo Conti, quest’ultimo già presente nei panni di se stesso in una puntata della stagione precedente. Novità, come dicevamo, ci saranno anche nella struttura della serie. Le dieci prime serate previste non saranno più costituite da due episodi ma saranno veri e propri film tv, ciascuno dei quali conterrà un riferimento a uno dei dieci comandamenti.