Home TvFiction“Gli orologi del diavolo” iniziate le riprese della serie con Beppe Fiorello

“Gli orologi del diavolo” iniziate le riprese della serie con Beppe Fiorello

A darne notizia dal suo profilo Instagram è Beppe Fiorello, protagonista della fiction di Rai1 tratta dal libro del giornalista Federico Ruffo. Nel cast anche Alvaro Cervantes, Claudia Pandolfi e Nicole Grimaudo

Foto: Beppe Fiorello  - Credit: © Pagina Facebook Ufficiale

24 Luglio 2019 | 12:17 di Antonella Silvestri

Primo ciak romano per la serie “Gli orologi del diavolo” che ha per protagonista Beppe Fiorello. È proprio l’attore a darne notizia dal suo profilo Instagram “Finalmente, due anni di lavoro su carta, tratto dal libro omonimo di Federico Ruffo, ora si comincia a costruire l’opera visiva “Gli orologi del diavolo”».

La trama e il cast

Da ieri l’intera troupe sta girando le scene in un cantiere nautico dell'Isola Sacra sulla foce del Tevere. Annunciata come l’evento televisivo della prossima stagione, la fiction - prodotta da Rai Fiction, Mediaset Espana, Mediterraneo, Rai Com e PicoMedia - è tratta dal libro di successo scritto dal giornalista ostiense Federico Ruffo, nella squadra di “Presa Diretta” e conduttore de “Il posto giusto”. Racconta la storia di Gianfranco “Gianni” Franciosi, l’uomo utilizzato come esca per infiltrarsi tra i Narcos e poi abbandonato dallo Stato. Beppe Fiorello è “Gianni”, meccanico specializzato nelle modifiche dei motori marini per barche da usare per il contrabbando e per il traffico di stupefacenti. Per quattro anni sarà un agente infiltrato nel clan. Il set della casa con il ristorante del boss Aurelio, interpretato da Alvaro Cervantes, sarà invece all’Idroscalo di Ostia.

Nel cast della serie, diretta da Alessandro Angelini, troviamo anche Alvaro Cervantes, Claudia Pandolfi e Nicole Grimaudo.

Il commento di Federico Ruffo

Al messaggio di Beppe Fiorello segue subito la risposta del giornalista Federico Ruffo che scrive testualmente: «Non so se trovo le parole stavolta. Certi giorni ti ripagano di anni di lacrime e sangue, forse ti suggeriscono il senso stesso di una vita di sacrifici. I tuoi, quelli dei tuoi che hanno faticato una vita perché tu potessi scegliere, quelli di chi prima di loro è scappato dalla miseria perché avessimo di che mangiare. Dura un attimo questa felicità, ma vale tutto. Dura un attimo, ma sulle spalle non senti più il peso delle aspettative e dei sogni di tutti. La truppa è al lavoro da mesi, ma quello che vedete è il primo ciak romano della serie de #gliorologideldiavolo. Il prossimo inverno saremo in onda su Rai Uno. 660 pagine di libro, più notti di quante ne riesca a ricordare passate a vedere con questi occhi normali quello che normale non è, a immaginare quello che non è immaginabile. Cinque anni di lavoro incessante spalla a spalla con Monica Savaresi, che ci ha creduto tanto, ma tanto più di me. Non so davvero se esistono le parole. Esiste Giuseppe Fiorello che ha voluto tantissimo tutto questo e col quale non potrò mai saldare questo debito. Esiste Alessandro Angelini che mi tiene per mano per farmi sentire parte di una magia che è tutta sua. Esiste questo cast stellare, che quasi mi vergogno ad affacciarmi sul set. Esiste Riccardo Iacona che, cinque anni fa, ha creduto in questa inchiesta. Esiste tutto e fatico a spiegarlo. Stasera ho di nuovo 10 anni, sono ad Ostia, gioco a calcio al campo dietro casa. Mamma chiama, la cena è pronta. Ho 10 anni e sono felice». Dal 19 agosto le riprese si svolgeranno all’Idroscalo di Ostia.