Home TvFictionGuarda chi si rivede! Paolo Calissano torna in tv con la divisa da capitano

Guarda chi si rivede! Paolo Calissano torna in tv con la divisa da capitano

Era da una quindicina d’anni che non recitava in tv. E la scorsa settimana, con piacere, l’abbiamo visto in «Non dirlo al mio capo 2»

Foto: Vanessa Incontrada e Paolo Calissano

16 Ottobre 2018 | 16:22 di Antonella Silvestri

Era da una quindicina d’anni che Paolo Calissano non recitava in tv. E la scorsa settimana, con piacere, l’abbiamo visto in «Non dirlo al mio capo 2» con un piccolo ruolo, il capitano di una nave coinvolto in un’indagine seguita dallo studio Vinci. Comunque un nuovo inizio, dopo un lungo periodo buio, per l’attore diventato popolare con la soap «Vivere» e con la fiction «Vento di ponente».

Il suo è un bel ritorno in una fiction di successo…
«Sono molto grato alla Lux (la casa di produzione, ndr) per avermi dato la possibilità di interpretare questo ruolo che ho ottenuto dopo avere superato uno dei miei tanti provini».

La divisa è una sua vecchia passione.
«A 16 anni sono scappato da casa perché volevo arruolarmi in Marina. Andai a Livorno portando con me una finta autorizzazione di mia madre in quanto minorenne. Sono rimasto solo tre giorni perché mi hanno scoperto».

Ma non è finita lì…
«No, perché non trovando sfogo alla mia passione recitativa, da buon genovese scrissi “Gente di mare”, serie tv che parlava della Guardia costiera, da sempre rimasta fuori dal piccolo schermo, che dava spazio a Carabinieri e Polizia. Questo progetto univa il mio desiderio di diventare ufficiale di Marina a quello di fare l’attore».

Dopo questo cameo in «Non dirlo al mio capo 2» la rivedremo?
«Ho messo in cantiere la scrittura di una nuova serie tv sullo stile di “Gente di mare”. Vedremo».