Home TvFictionI luoghi di “Un passo dal cielo 5” – Auronzo di Cadore

I luoghi di “Un passo dal cielo 5” – Auronzo di Cadore

Ogni settimana i personaggi di "Un passo dal cielo" ci mostrano i meravigliosi scenari delle Dolomiti. Il settimo appuntamento è con Klaus Moser: il giovane ribelle innamorato di Isabella ci racconta qualcosa in più sui suoi luoghi segreti

31 Ottobre 2019 | 10:53 di Redazione Sorrisi

Ogni settimana i personaggi di "Un passo dal cielo" ci mostrano i meravigliosi scenari delle Dolomiti. Il settimo appuntamento è con Klaus Moser: il giovane ribelle innamorato di Isabella ci racconta qualcosa in più sui suoi luoghi segreti.

• "Un passo dal cielo 5", le trame dei nuovi episodi
• "Un passo dal cielo 5": trama, cast e personaggi
• Il Lago di Antorno
• Dobbiaco
• San Candido e i suoi parchi

• Monte Elmo, Sesto e Val Pusteria
• Valle Aurina
• Prato Piazza
• I masi altoatesini
• Il Lago di Braies

Ciao a tutti gli amici di "Un passo dal cielo"! Ormai è un po’ di tempo che mi vedete in giro per San Candido, soprattutto in Commissariato. Ma non importa cosa pensano gli altri di me, chi mi conosce davvero sa apprezzare anche i miei lati più nascosti e oggi sono qui per farli conoscere anche a voi!

In fondo sono un romantico: lo avrete visto fin da subito, quando ho portato Isa a cavalcare con me in quelle verdi valli baciate dal sole. Immagino che vogliate sapere dove si trovano!

Bene, vi dirò tutto. Ci troviamo in provincia di Belluno, nel bel mezzo della Val d’Ansiei, e precisamente nei dintorni del comune di Auronzo di Cadore, una incantevole località situata ad un’altitudine di circa 900 m.s.l.m. in territorio veneto.

Un po’ più a monte troviamo la splendida Malga Maraia, recentemente ristrutturata e adibita ad agriturismo, consigliatissima! È stata costruita in una posizione di rara bellezza: ha una magnifica vista sulle Marmarole e sulle vette del Centro Cadore, ai piedi dei Cadini di Misurina ed è circondata da circa 200 ettari di terreno, dove nei periodi estivi amo farmi portare dagli Halflinger dell’allevamento di mio padre.

Anche Isa ne è rimasta estasiata: qui il tempo sembra fermarsi per poi trasportarti in un limbo di pace al di fuori dalla frenesia del resto del mondo, dove inspirare ed espirare a pieni polmoni. Non per niente Auronzo è nota come “oasi del buon respiro”, soprattutto per il particolare microclima benefico che presenta.

A pochi chilometri dal centro abitato, in località Palus San Marco, si trova uno dei luoghi a me più cari, dove potrei passare giornate intere: la Foresta di Somadida, una riserva naturale con una superficie totale di ben 1676 ettari che si estende tra una zona pianeggiante a valle e le rocce dolomitiche e calcaree delle Marmarole e del Sorapiss.

È un buon punto di partenza per escursioni adatte a tutti attraverso i percorsi segnalati: qui potete ammirare altissimi abeti rossi, abeti bianchi e maestosi faggi. Oltre a numerosi rifugi e bivacchi per una piacevole sosta, al suo interno c'è anche un piccolo museo naturalistico con una mostra permanente sugli animali, la Biblioteca del Bosco e il Giardino delle Farfalle.

È meglio che mi fermi qui, qualcuno potrebbe pensare che sono troppo sdolcinato. Giovedì però vi aspetto su Rai 1 alle 21.25 per l’ottava puntata di "Un Passo Dal Cielo 5". Vi consiglio di non perdervela per nessun motivo!
– Klaus