Home TvFiction“Il commissario Montalbano – La pista di sabbia”: trama e cast

“Il commissario Montalbano – La pista di sabbia”: trama e cast

Il 7 ottobre sesto appuntamento con il nuovo ciclo di repliche della fiction di Raiuno con Luca Zingaretti che si concluderà a fine ottobre

Foto: “Il commissario Montalbano - La pista di sabbia"

07 Ottobre 2019 | 12:30 di Redazione Sorrisi

Il 7 ottobre, in prima serata su Raiuno, sesto appuntamento con il nuovo ciclo di repliche (si concluderà a fine ottobre) della fiction con Luca Zingaretti tratta dai romanzi di Andrea Camilleri, il grande scrittore recentemente scomparso. Gli episodi che vengono riproposti vogliono essere un omaggio a Camilleri e al regista Alberto Sironi, anch'egli mancato la scorsa estate.

Il sesto episodio scelto è "La pista di sabbia", mandato in onda dalla Rai per la prima volta nell'autunno del 2008.

Cast

Regia: Alberto Sironi

Attori: Luca Zingaretti, Cesare Bocci, Peppino Mazzotta, Angelo Russo, Davide Lo Verde, Roberto Nobile, Isabell Sollman, Marcello Perracchio, Giacinto Ferro, Carmelinda Gentile, Mirella Petralia, Mandala Tayde, Gigio Morra

Trama

"La pista di sabbia" è una storia bellissima, avventurosa, calda, e si svolge in un contesto completamente nuovo per Montalbano, quello delle corse di cavalli: alcune elegantissime organizzate da un éntourage di nobili, altre clandestine organizzate dalla mafia.

La pista di sabbia inizia con il ritrovamento di un cavallo massacrato che è venuto a morire nella spiaggia sotto la casa del commissario. Da quel momento Montalbano incomincia la sua indagine circondato da una serie di personaggi curiosi ed affascinanti: i manichini della nobiltà siciliana di provincia, i brutti ceffi dei cavallari, i gregari della mafia, semplici delinquenti e infine i capo-rioni che tirano le fila dei delitti, il tutto condito dall’apparizione di una bella amazzone amica di Ingrid.

Montalbano conduce la sua indagine difficile evitando i falsi obiettivi che si frappongono tra lui e la soluzione e finalmente con uno stratagemma ingegnosissimo riesce a snidare i veri colpevoli e a salvare il fido Galluzzo addirittura da un’accusa di omicidio. Come sempre un giallo dalle grandi atmosfere che ritorna all’azione dei primi episodi, un vero Montalbano.