Home TvFiction“L’Aquila – Grandi speranze”: trama, cast e personaggi

“L’Aquila – Grandi speranze”: trama, cast e personaggi

In onda su Rai1 da martedì 16 aprile, la nuova fiction Rai racconta la vita dopo il terremoto. Tra i protagonisti: Giorgio Marchesi e Giorgio Tirabassi

Foto: Il cast della fiction:: Luca Barbareschi, Donatella Finocchiaro, Giorgio Marchesi, Valentina Lodovini, Giorgio Tirabassi e, seduti, Rosa Enginoli, Andrea Pittorino, Gabriele Fiore

15 Aprile 2019 | 16:49 di Cecilia Uzzo

Diretta da Marco Risi e creata da Stefano Grasso, "L’Aquila – Grandi Speranze" è la nuova fiction Rai di carattere “sociale” che racconta la ricostruzione della città abruzzese in seguito al terribile terremoto avvenuto il 6 aprile 2009. La serie tv comincia un anno e mezzo dopo il distruttivo sisma, da una parte ci sono gli adulti: la coppia interpretata da Donatella Finocchiaro e Giorgio Marchesi, che ancora cerca la figlia scomparsa durante le scosse, ma anche Giorgio Tirabassi e Valentina Lodovini che rientrano nella loro città per sostenere la ricostruzione. Dall’altra parte ci sono i ragazzi, che considerano la zona chiusa del centro città come un parco giochi a loro disposizione. Dieci giorni dopo il decimo anniversario della tragedia che ha sconvolto l’Abruzzo e l’Italia intera, la fiction di co-produzione di Rai Fiction e IdeaCinema va in onda in sei puntate in prima visione da martedì 16 aprile alle ore 21.25 su Rai1.

La trama

L’Aquila, settembre 2010: un anno dopo il terremoto che ha distrutto la città abruzzese. Franco (Giorgio Marchesi) e Silvia (Donatella Finocchiaro) sono ancora impegnati nella ricerca disperata della figlia Costanza, scomparsa quella notte dopo essere scesa con loro in piazza. Gianni (Giorgio Tirabassi) rientra invece in possesso della sua casa nel centro storico della città e decide di lottare, insieme alla moglie Elena (Valentina Lodovini), per la ricostruzione della città e per far rientrare al più presto gli sfollati nelle loro case, organizzando una grande manifestazione di protesta, contro il progetto visionario di un costruttore romano. Per i ragazzi la zona rossa, per gli adulti simbolo della tragedia, diventa invece il luogo preferito per divertirsi, soprattutto per Davide, che giocando con gli amici Simone, Fabrizio e Patrick, cerca di affrontare la scomparsa della sorella Costanza.

Il cast

Nel cast, oltre ai giovanissimi attori (Andrea Pittorino è Davide, Gabriele Fiore è Simone, Rosa Enginoli è Margherita), sono presenti anche Francesca Inaudi (Giulia Rinaldi), Carlotta Natoli (Beatrice), Enrico Ianniello (Alessandro Fattori), Gisella Burinato (Maria Sassi), Massimo Foschi (Pietro), Vanessa Scalera (Chiara Todini), Duccio Camerini (Mario Bucci), Luigi Iacuzio (Marco Ricci), Massimo De Lorenzo (Marcello Fratti), Marcello Mazzarella (Antonio Lorusso), Francesca Cutolo (Rosanna), Arne De Tremerie (Laurent), Gilles Rocca (Mauro) e Luciano Virgilio (Guido Beltrami).

Nella prima puntata

L’Aquila, un anno e mezzo dopo la notte del 6 aprile 2009. La città è distrutta, l'accesso al centro storico vietato a tutti tranne che a Davide e i suoi amici, perché a tredici anni non esistono divieti: dopo il terremoto la "zona rossa" è diventata il loro regno, anche se il possesso del territorio è conteso con un altro gruppo di ragazzi. I genitori di Davide, Silvia e Franco, non riescono a rassegnarsi alla tragica sparizione della figlia più piccola, Costanza, avvenuta la notte del terremoto. L'archiviazione del caso e la sospensione delle ricerche apre tra loro una crisi ancora più profonda. A casa di Simone invece, Gianni ed Elena, appena tornati a vivere nel centro storico, organizzano una grande protesta che ha una sola parola d'ordine: ricostruzione. Da poco, inoltre, a L’Aquila si è trasferito Riccardo De Angelis, un costruttore romano, giunto lì assieme a Margherita, la figlia tredicenne. La loro presenza suscita curiosità e sospetti tra gli adulti, fibrillazione tra i ragazzini che si ritrovano Margherita come compagna di classe.