Home TvFictionLa compagnia del cigno, Anna Valle: «La vita è come un’orchestra»

La compagnia del cigno, Anna Valle: «La vita è come un’orchestra»

Nella fiction di Raiuno interpreta Irene, la moglie del temutissimo professore di musica del conservatorio di Milano, Luca Marioni (Alessio Boni)

Foto: Anna Valle con Alessio Boni in La compagnia del cigno

28 Gennaio 2019 | 9:00 di Giulia Ausani

Nella fiction di Raiuno La compagnia del cigno Anna Valle interpreta Irene, la moglie del temutissimo professore di musica del conservatorio di Milano, Luca Marioni (Alessio Boni). Anche Irene insegnava al Conservatorio, ma la morte della loro figlioletta ha distrutto il matrimonio e le loro vite . L’amore tra i due, però, non si è mai spento... Anzi!

Com’è stato interpretare un personaggio segnato da un dolore così grande?
«La nostra vita di attori è fatta anche di immedesimarsi in cose che ti auguri non capitino mai, o in cose che invece vorresti ti capitassero… come fare l’astronauta, che era il mio sogno da bambina».

La serie insegna che “l’unione fa la forza”.
«“Da soli non si è nessuno” è una frase che rappresenta bene La Compagnia del cigno e che mi trova d’accordo. Questa fiction insegna che gli eventi si devono affrontare in gruppo e che le persone che fanno parte della tua vita ne fanno parte anche quando non sono più accanto a te».

Come nel caso della mamma del violinista Matteo, morta nel terremoto di Amatrice e che lui sente sempre al proprio fianco.
«Sì. L’essere stati supportati, amati e protetti fa sì che non ci si senta più soli. Non è una questione di fede ma qualcosa che avverti nel profondo. Per me è così. Penso a due miei amici che mi hanno voluto molto bene e mi hanno accolto nella loro famiglia. Ora non ci sono più, ma io sento che lottano insieme a me quando cerco di raggiungere un obiettivo».

Il punto di forza della fiction?
«Mostrare un mondo adolescenziale molto bello e positivo».