Home TvFiction“Nero a metà”, le anticipazioni della seconda stagione

“Nero a metà”, le anticipazioni della seconda stagione

Nei 12 nuovi episodi (6 prime serate), prodotti da Rai Fiction e Cattleya con Netflix, ritroviamo tutti i protagonisti, ma anche nuove entrate, tra cui Nicole Grimaudo che interpreta Marta Moselli

Foto: Claudio Amendola e Miguel Gobbo Diaz in "Nero a metà"  - Credit: © Claudio Iannone

03 Settembre 2020 | 9:15 di Barbara Mosconi

La prima stagione di “Nero a metà”, trasmessa a fine 2018, aveva raccolto fino a 6 milioni di spettatori. La seconda, prevista per l’inizio del 2020, è stata posticipata a causa dell’emergenza Covid. Nel frattempo fra maggio e giugno sono andate in onda le repliche della prima stagione.

Ora nei 12 nuovi episodi (6 prime serate), prodotti da Rai Fiction e Cattleya con Netflix, ritroviamo tutti i protagonisti, ma anche nuove entrate, tra cui Nicole Grimaudo che interpreta Marta Moselli, una poliziotta il cui figlio viene ucciso nella prima puntata. «La serie inizia con questa disgrazia, un evento catastrofico, da lì non ho un momento di leggerezza» racconta. «Il mio personaggio si muove in tre fasi: un dolore enorme, la rabbia e la voglia di vendetta».

L’altro protagonista della serie è Miguel Gobbo Diaz nel ruolo di Malik Soprani, il poliziotto nero, ora promosso a ispettore superiore: «Nei nuovi episodi ci saranno degli avvenimenti molto forti. Per Malik sarà un continuo cercare di non arrendersi per scoprire la verità e trovare il colpevole, nei piccoli casi di ogni giorno, ma anche nel grande caso...».

Nella squadra c’è sempre Alba, medico legale, ex fidanzata di Malik nonché figlia di Carlo Guerrieri, interpretata da Rosa Diletta Rossi: «Alba torna dall’estero, ha bisogno di buttarsi alle spalle tutto ciò che è accaduto, compresa la storia burrascosa con Malik. È più consapevole, meno figlia e più donna».