Home TvFiction«Nero a metà»: trama, cast e personaggi

«Nero a metà»: trama, cast e personaggi

Claudio Amendola torna sul piccolo schermo, in una fiction poliziesca in cui si affrontano anche temi più che mai attuali: «Nero a metà», in onda su Rai1 in prima serata a partire dal 19 novembre

Foto: Il cast di «Nero a metà»  - Credit: © Ufficio stampa

19 Novembre 2018 | 14:19 di Paola Toia

Parte lunedì 19 novembre, per sei prime serate in onda su Rai1, la fiction «Nero a metà», una produzione Rai Fiction – Cattleya, in collaborazione con Netflix, prodotta da Riccardo Tozzi, Giovanni Stabilini e Marco Chimenz, che segna il grande ritorno di Claudio Amendola sulla rete ammiraglia Rai. Una serie diretta da Marco Pontecorvo, che vede nel cast: Miguel Gobbo Diaz, Fortunato Cerlino, Rosa Diletta Rossi, Alessandro Sperduti, Margherita Vicario e la partecipazione di Angela Finocchiaro.

Claudio Amendola veste i panni del sarcastico e stimato poliziotto Carlo Guerrieri, romano fino al midollo, a cui viene affiancato il giovane e ambizioso Malik Soprani, romano di adozione. Due poliziotti che più diversi non potrebbero essere e che si ritrovano a dover lavorare insieme, uno a fianco all’altro al commissariato Rione Monti. Entrambi dovranno collaborare nella ricerca della verità e della giustizia in un crime - poliziesco in cui le indagini si intrecciano con il vissuto dei protagonisti e con le scelte morali che di volta in volta questi sono chiamati a fare, sia nel lavoro che nella vita privata.

Per arrivare pronti alla prima puntata, approfondiamo insieme trama, cast e personaggi.

La trama

Carlo Guerrieri (Claudio Amendola) e Malik Soprani (Miguel Gobbo Diaz) sono due poliziotti che per caso, si trovano a dover lavorare insieme. Un'accoppiata che apparentemente non sembra poter funzionare: li dividono il carattere, gli studi, la provenienza e un altro, trascurabile, particolare… il colore della pelle. Carlo è romano da sempre, nato all’Esquilino; Malik invece è nero, ma italiano di adozione: è cresciuto in una famiglia italiana, ha studiato qui, Roma è casa sua adesso. Non solo: Carlo viene dalla strada, è un poliziotto tutto istinto, mentre Malik è fresco di accademia, perfettino e modaiolo. È chiaro che due così non possono andare d’accordo, ma vengono costretti a lavorare insieme e caso dopo caso il loro modo di indagare si completa e si integra, diventando una coppia operativa sorprendente.

• «Nero a metà», le trame delle sei puntate