Home TvFiction“Oltre la soglia”: trama, cast e personaggi

“Oltre la soglia”: trama, cast e personaggi

Inizia in prima serata su Canale 5 la nuova serie medical con protagonista Gabriella Pession, nei panni di una psichiatra. Nel cast, anche Giorgio Marchesi e Paolo Briguglia

Foto: Gabriella Pession e Giorgio Marchesi in "Oltre la soglia"

13 Novembre 2019 | 15:13 di Paola Toia

Da mercoledì 6 novembre, in prima serata su Canale 5, prende il via la nuova serie medical "Oltre la soglia": protagonista è l'attrice Gabriella Pession nei panni della psichiatra Tosca Navarro, primario di un reparto all’avanguardia nella cura di adolescenti con disagi psichici.

La fiction, prodotta da Paypermoon Italia e diretta da Monica Vullo e Riccardo Mosca, affronta ed esplora temi duri e scottanti, rompendo il muro di silenzio che circonda le malattie psichiatriche in età giovanile. La protagonista è un personaggio affascinante e misterioso: la dottoressa Navarro, infatti, nasconde un passato difficile e una diagnosi di schizofrenia. Avendo vissuto in prima persona (e in parte vivendo ancora) il disagio psichico, nessuno meglio di lei sa leggere e curare le menti fragili dei suoi giovani pazienti, agendo spesso anche fuori dagli schemi.

Nel cast troviamo anche Paolo Briguglia, Alessandro Tedeschi, Nina Torresi, Camilla Ferranti e con la partecipazione di Giorgio Marchesi.

Prima di vedere cosa succede nella prima puntata, approfondiamo insieme trama, cast e personaggi.

La trama

Tosca Navarro è il primario di un reparto all’avanguardia nella cura di malattie psichiatriche che colpiscono gli adolescenti. Nel suo campo Tosca è la migliore, ma nasconde un passato difficile e una diagnosi di schizofrenia, che cerca di tenere segreta. Soprattutto a Piergiorgio Di Muro, uno dei PM della Procura, il quale si scontra subito con la sua insofferenza alle regole, in un conflitto che sembra insanabile e che invece sfocia in un’attrazione a cui entrambi cercano, invano, di resistere.

Primo episodio

Primario del reparto di psichiatria infantile, Tosca Navarro (Gabriella Pession) deve affrontare un caso enigmatico. Arrestato per vandalismo, Jacopo (Ludovico Tersigni) mostra tratti di genialita' e un'intelligenza ben al di sopra della media. Capire il mistero del suo disagio non sara' facile. Ma anche Tosca sembra nascondere un segreto. C'e' poi Dora (Sofia Iacuitto) che ha 13 anni e sembra temere di poter essere tagliata a meta', eppure nessun pericolo reale la minaccia. Tosca dovra' esplorare la mente della giovane paziente per aiutarla a comprendere l'origine di questa paura e a liberarsene. Intanto, dopo aver ceduto alla passione con il PM PierGiorgio Di Muro (Giorgio Marchesi), per Tosca c'e' una conseguenza imprevista...

Secondo episodio

Dopo una crisi rabbiosa a scuola, Silvia (Martina Cerroni) arriva in reparto e Tosca (Gabriella Pession) inizia le sue indagini: perche' quella ragazzina cosi' benvoluta e studiosa, d'improvviso mostra tanta rabbia? E Caterina (Beatrice De Mei), l'amica affettuosa che la visita in reparto, dice la verita'? Di Muro (Giorgio Marchesi), intanto, non riesce a dimenticare Tosca e l'attrazione reciproca pare inarrestabile.La musica sembra l'unico modo per Roberto (Michele Spadavecchia) di stare bene: appena smette appare disorientato e cade in una sorta di prostrazione. Tosca trovera' il modo di aiutarlo, con la collaborazione e l'entusiasmo di tutti i giovani pazienti del suo reparto. Intanto Di Muro cerca di scoprire qualcosa di piu' della donna di cui si sta innamorando, ma lei si dimostra sfuggente e rifiuta di confidarsi.

Terzo episodio

Un caso molto insolito per Tosca (Gabriella Pession): Anna (Maria Mosca) riferisce la cura esatta per una malattia psichiatrica che si attribuisce da sola. Spiega di essere in cura presso una clinica, ma nessuno ne ha denunciato la scomparsa. Da dove arriva? E cos'ha davvero? Intanto, la vita privata di Tosca si complica sempre di piu', fra Di Muro (Giorgio Marchesi) che non vuole rinunciare a lei e un altro uomo che la sta cercando.Tutto lascia pensare ad un tentativo di suicidio, ma quando Tommaso (Gabriele Fiore), 16 anni, inizia a rifiutare il cibo e a ringhiare contro lo staff del reparto, Tosca coglie i segnali di una patologia molto particolare. Un evento imprevedibile potrebbe mettere in pericolo la vita del ragazzo e Tosca sara' costretta a chiedere l'aiuto di Di Muro.