Home TvFiction“Pane e libertà – Giuseppe Di Vittorio”: trama e cast

“Pane e libertà – Giuseppe Di Vittorio”: trama e cast

Pierfrancesco Favino interpreta il grande sindacalista, il primo a organizzare uno sciopero per i diritti dei contadini

Foto: Pierfrancesco Favino in "Pane e libertà"  - Credit: © Palomar

30 Aprile 2020 | 16:04 di Redazione Sorrisi

Pane e libertà – Giuseppe Di Vittorio” racconta la storia del sindacalista di Cerignola, interpretato da Pierfrancesco Favino. Questa miniserie del 2009, diretta da Alberto Negrin, parte dalla morte del padre, quando Giuseppe aveva otto anni e fu mandato a lavorare nei campi, e porta sul piccolo schermo gli scioperi dei braccianti, la sua attività politica e le complesse vicende personali.

Il cast

Pierfrancesco Favino, Raffaella Rea, Rubino Giuseppe Zeno, Federica De Cola, Danilo Nigrelli, Antonio Della Mura, Massimo Wertmüller, Emilio Bonucci, Ernesto Mahieux, Frank Crudele, Francesco Salvi

La trama

Nato e cresciuto a Cerignola, Giuseppe Di Vittorio è costretto, molto presto, ad abbandonare gli studi per aiutare la famiglia lavorando nei campi. Sarà il primo ad organizzare uno sciopero per i diritti dei contadini. E sarà eletto in parlamento nelle file del Partito Socialista Italiano.

La miniserie copre l’intero arco della vita del grande sindacalista: l’assalto alla Camera del Lavoro di Bari mentre la moglie Carolina sta dando alla luce il figlio Vindice, la morte dei compagni più stretti durante la repressione dei latifondisti, la morte di Matteotti e la fuga in esilio dopo la condanna da parte del tribunale speciale a 12 anni di carcere. Poi l’attività politica dall’esilio a Mosca e a Parigi, la guerra di Spagna, il conflitto con il Partito Comunista, l’amicizia con Buozzi e Grandi, il suo arresto e vicissitudini storico-politiche che si mischieranno a travagliate vicende personali: la morte dell’adorata moglie Carolina, l’incontro con Anita, che sarà la sua compagna fino alla sua morte.