Home TvFiction“Rosy Abate – La serie”, le repliche della prima stagione

“Rosy Abate – La serie”, le repliche della prima stagione

In attesa dei nuovi episodi, torna in replica la prima stagione della miniserie interpretata da Giulia Michelini in onda da martedì 25 giugno in prima serata su Canale 5

Foto: Giulia Michelini interpreta Rosy Abate  - Credit: © Mediaset

25 Giugno 2019 | 10:02 di Cecilia Uzzo

Mentre sale l’attesa per la seconda stagione, “Rosy Abate – La serie” torna in replica, anche per scaldare i motori dei fan della “regina di Palermo”, come viene chiamato il personaggio interpretato da Giulia Michelini nella fiction. I cinque episodi della prima stagione tornano in onda da martedì 25 giugno in prima serata su Canale 5. La miniserie dedicata a Rosy Abate è il primo spin-off di "Squadra Antimafia" e nel 2017, anno in cui ha debuttato in televisione, è stata una delle serie più gradite al pubblico di Mediaset. Anticipato da uno speciale che riproponeva tutte le scene dedicate al personaggio interpretato dalla Michelini in "Squadra Antimafia", Rosy Abate ha raccontato la storia del personaggio dopo le vicende note.

La trama

Dopo aver finto la propria morte, Rosy Abate si trasferisce lungo la costa ligure con una nuova identità, dove prova a condurre una vita normale, con un lavoro e un compagno premuroso. Ma il passato la insegue e lei non può sottrarsi: questa volta la regina di Palermo è pronta a conquistare Napoli.

Anticipazioni sulla prima puntata in replica

Dopo aver finto la propria morte, Rosy Abate (Giulia Michelini) si è rifugiata sotto mentite spoglie in una cittadina della costa ligure. Lavora come commessa in un supermercato ed è fidanzata con Francesco (Paolo Bernardini), uomo premuroso che la ama senza conoscere la vera identità della compagna. Ma il passato di Rosy è troppo ingombrante per rimanere sepolto a lungo: proprio in questa tranquilla quotidianità familiare improvvisamente torna a galla la sua personalità di boss mafioso e regina di Palermo. Due esponenti della Cupola, i fratelli Mirko (Fulvio Pepe) e Stefano (Fiodor Tarseo Sciarra) la incontrano e le comunicano una notizia per lei sconvolgente: suo figlio Leonardo è ancora vivo. Ma per svelarle il luogo dove si trova, chiedono in cambio l’aiuto di Rosy per una missione molto delicata e pericolosa.

Anticipazioni sulla seconda stagione

Intanto, l’attesa per la seconda stagione aumenta, anche perché è stato reso noto che nei nuovi episodi, ambientati cinque anni dopo i fatti della prima stagione, la donna uscirà dal carcere avendo scontato la sua pena e cercherà di recuperare un rapporto con il figlio ormai adolescente. La Abate si propone di rivelare al figlio finalmente la sua identità e il suo obiettivo è di entrare di nuovo a far parte dell’esistenza del ragazzo. Ma i suoi desiderata devono scontrarsi contro una realtà completamente differente. Secondo gli ultimi aggiornamenti, è stata la stessa Giulia Michelini ad annunciare che la seconda stagione andrà in onda appena dopo l’estate.