Simona Cavallari: «In “Viola come il mare” comando io»

L'attrice veste i panni di una direttrice di giornale che dà filo da torcere alla Chillemi

21 Ottobre 2022 alle 09:00

Nella fiction di canale 5 con Francesca Chillemi e Can Yaman, Simona Cavallari è Claudia Foresi, la direttrice del giornale online “Sicilia web news” in cui lavora la protagonista: poco curata nell’aspetto, è totalmente devota al lavoro.

«Una donna dura, che accoglie con ostilità e pregiudizi Viola, ritenendola troppo frivola» dice la Cavallari, che abbiamo intervistato riguardo a questo nuovo ruolo. «Che poi nel mio lavoro spesso sono gli uomini a fare le primedonne. Sia con Francesca sia con Giulia Michelini, con cui ho lavorato in passato in “Squadra antimafia”, mi sono trovata benissimo. Di Can non posso dire nulla perché non ci siamo incrociati sul set. Invece mi è capitato di subire pregiudizi nel mondo del cinema, ancora piuttosto restio ad accettare colleghi che provengono dalla tv. Ho però un bellissimo ricordo di Marthe Keller. Interpretavo sua figlia nel film tv del 1987 “Una vittoria” e pur essendo un’attrice hollywoodiana di grande talento, sul set era molto generosa e umile. Mi bastava osservarla per emozionarmi».

Nella vita reale, dunque, Simona sembra molto diversa dal personaggio granitico e “tutto d’un pezzo” che interpreta nella serie tv: «Sono istintiva. A volte incontro persone e dopo poco mi sembra di conoscerle da sempre. Con altre al contrario non riesco a stabilire un feeling anche dopo tanto tempo. E nel lavoro, guardandomi indietro, avrei dovuto essere più ambiziosa. Nella vita privata, invece, mi sono colpevolizzata dopo le separazioni dai padri dei miei figli (dal cantante Daniele Silvestri ha avuto Pablo Alberto e Santiago Ramon, 20 e 19 anni, e da Roberto Libertini Levon Axel, 10, ndr). Ora sono serena, Ho un compagno col quale sto bene e cerco di prendere la vita più alla leggera».

Seguici