Home TvFiction“Un passo dal cielo 4” torna in replica su Raiuno

“Un passo dal cielo 4” torna in replica su Raiuno

Mentre sono terminate le riprese della quinta stagione (che presumibilmente verrà trasmessa in autunno), da domenica 7 luglio Raiuno propone le repliche della quarta

Foto: Daniele Liotti in "Un passo dal cielo 4"

04 Luglio 2019 | 11:44 di Simona De Gregorio

In questa torrida estate possiamo trovare sollievo immaginando di essere tra le verdi montagne delle Dolomiti, dove è ambientata la fiction "Un passo dal cielo".

E mentre sono terminate le riprese della quinta stagione (che presumibilmente verrà trasmessa in autunno), da domenica 7 luglio Raiuno propone le repliche della quarta.

Stagione in cui abbiamo assistito a tanti cambiamenti dovuti soprattutto a numerose nuove entrate. A partire dall’arrivo di Daniele Liotti, che ha preso il posto di Terence Hill (Pietro). L’attore interpreta Francesco Neri, il nuovo capo della Forestale. «Un passo dal cielo è una serie molto difficile da girare» ha raccontato Liotti. «Vengono scelte “location” spettacolari, in posti isolati e non facilmente raggiungibili. La prima volta che siamo stati sulle tre cime di Lavaredo, a 2.800 metri di altezza, mi mancava il fiato. Allora ho pensato: “Però, Terence, quando ti guardavo in tv, standomene bello comodo sul divano non credevo fosse così dura”».

Va da sé che l’arrivo di questo nuovo protagonista è accompagnato da una ventata di novità nella trama. Per prima cosa Francesco si porta dietro i postumi di una tragedia vissuta in passato e che scopriremo man mano. Inoltre sarà al centro di un complicato triangolo amoroso, in cui lo vedremo diviso tra due donne: la ex moglie Livia (Daniela Virgilio) ed Emma (Pilar Fogliatti), una ricercatrice la cui vita è appesa a un filo. E tra romanticismo e scene d’azione, si inserisce anche il rapper Fedez, che interpreta se stesso. «Arriva a San Candido (Bz) in cerca di una modella che finga di essere la sua fidanzata davanti alla stampa. E la scelta ricade su Eva, ovvero Rocio Muñoz Morales, amata dal vicequestore Nappi (Enrico Ianniello) e così...» conclude Liotti.