“Un professore”: ecco come nasce una serie di successo

Volete sapere dove è stato girato? E se il liceo esiste davvero? Ve lo raccontiamo noi

Claudia Pandolfi è Anita, il protagonista Alessandro Gassmann e il regista Alessandro D’Alatri
16 Dicembre 2021 alle 08:57

Chi non avrebbe voluto incrociare nella propria vita scolastica un professore di Filosofia come Dante Balestra? Sarebbe piaciuto a tanti a giudicare dagli ascolti della serie “Un professore”, coprodotta da Rai Fiction e Banijay Studios Italy, che vede Alessandro Gassmann nei panni dell’insegnante in questione. Dopo una partenza davvero forte con più di 5 milioni di telespettatori, la serie si è assestata su un’ottima media di oltre 4 milioni e 600 mila spettatori e uno share del 22,4% (nelle prime quattro puntate).

Questo professore “illuminato”, insomma, piace al pubblico. «Dante è il professore che non ho avuto e che invece avrei voluto avere» dice Gassmann. «Il mio personaggio è un uomo di talento e di grande simpatia. È un docente di Filosofia fuori dal comune, che ha sistemi di insegnamento alternativi per entrare in comunicazione con i ragazzi. L’aspetto forte di questa serie è che utilizza in maniera intelligente e non superficiale la Filosofia: ogni episodio si riferisce al pensiero di un filosofo in particolare, che aiuterà a risolvere i problemi della vita quotidiana dei protagonisti. Il lavoro di scrittura fatto da Sandro Petraglia è straordinario: non è certo un approccio riduttivo né tantomeno banale nei confronti di questa disciplina così complessa, riesce anzi a renderne tutto il fascino». E ora godiamoci tante belle immagini scattate dietro le quinte.

Seguici