Home TvFiction“Volevamo andare lontano – Bella Germania”: cast, trama e anticipazioni

“Volevamo andare lontano – Bella Germania”: cast, trama e anticipazioni

Tratta dal romanzo di Daniel Speck, approda in prima serata la miniserie in due puntate, in onda lunedì 3 e martedì 4 giugno su Rai1

Foto: Volevamo andare lontani - Bella Germania  - Credit: © Rai

03 Giugno 2019 | 14:59 di Cecilia Uzzo

Intrighi familiari, una storia d’amore tormentata e le vicende storico-politiche del secondo Dopo Guerra a fare da sfondo: questi sono gli ingredienti principali di "Volevamo andare lontano – Bella Germania", miniserie divisa in due episodi tramessi in prima serata su Rai1. Il primo episodio, intitolato "L’amore", va in onda lunedì 3 giugno alla ore 21.25 e il secondo, dal titolo "Il segreto, verrà trasmesso martedì 4 giugno, sempre su Rai1. La miniserie è tratta dall’omonimo romanzo di Daniel Speck, scrittore e sceneggiatore che firma il bestseller (in Italia pubblicato da Sperling & Kupfer) internazionale. La storia si sviluppa su vari piani spazio-temporali, da quello contemporaneo agli anni Cinquanta, da Monaco di Baviera a Milano, Torino e l’isola di Salina, raccontando le vicende legate a tre generazioni di una famiglia italiana di emigrati in Germania fra il 1954 e i giorni nostri. Il tema principale della miniserie è una storia d'amore raccontata tra passato e presente da una giovane stilista tedesca e da suo nonno che andrà a cercarla e la spingerà a scoprire cosa si nasconde nel passato della loro famiglia.

La trama

Trasferitasi a Monaco per muovere i primi passi nel mondo della moda, la giovane designer Julia (Natalia Belitski) incontra per caso Alexander Schlewitz, un uomo anziano sconosciuto, che le rivela di essere suo nonno. Quest'ultimo, infatti, si è recato dalla nipote per cercare di ritrovare suo figlio Vincenzo, padre della giovane, che non vede ormai da anni. Julia, tuttavia, non ha mai conosciuto il padre che credeva morto da anni: parlando con il nonno, scopre di non conoscere la vera storia dell’uomo, nato dalla storia d’amore tra il Alexander e una ragazza italiana di nome Giulietta nella Torino degli anni Cinquanta. Ignara di tutto ciò, Julia inizia a scavare nel passato della sua famiglia alla ricerca di risposte. Grazie all’aiuto dello zio Giovanni (Denis Moschitto), Julia a Torino riesce a incontrare suo padre Vincenzo (Stefan Kurt). L’incontro non va nel modo sperato, soprattutto perché la ragazza scopre anche che nel passato si celano molti segreti e un terribile dramma che portarono Vincenzo alla decisione drastica di rompere con la sua famiglia.

Una storia d'amore tormentata

La chiave dell’intera vicenda, che si sviluppa in un arco narrativo di circa sessant’anni, è la storia dei nonni della protagonista Julia, cioè Alexander e Giulietta. A Torino, negli anni ’50, tra il giovane Alexander e la bella Giulietta, di famiglia siciliana emigrata a Nord, scoppia una passione irrefrenabile, ma quando la ragazza rimane incinta fuori dal matrimonio, per salvare le apparenze viene obbligata dalla famiglia a sposare il fidanzato che non ama, Enzo. Dopo il matrimonio, Giulietta partorisce Vincenzo, il bambino di Alexander, facendolo passare per il figlio di Enzo. Il matrimonio fra i due tuttavia finirà col naufragare, così la giovane madre deciderà di lasciare Torino per trasferirsi a Monaco con Vincenzo, nella speranza di poter diventare stilista. Il destino le permetterà ancora di rivedere Alexander, ma le cose ancora una volta non andranno come previsto. Durante un viaggio a Venezia, infatti, la donna muore in un tragico incidente e Vincenzo, sconvolto dalla morte improvvisa della madre decide di non più avere niente a che fare con il padre, allontanandosi definitivamente da lui.

Il cast

Protagonista della miniserie è Natalia Belitski, attrice tedesca di origini russe . Il co-protagonista è suo nonno Alexander Schlewitz, interpretato da adulto Joachim Bißmeier e da giovane da Christoph Letkowski. Nel cast c’è anche Silvia Busuioc, che interpretaGiulietta Marconi, la ragazza che farà perdere la testa ad Alexander e madre di Vincenzo. Quest’ultimo, invece, è interpretato da teenager dal giovanissimo attore Rafael Koussouris e durante i primi anni da adulto da Kostja Ullmann, mentre da grande avrà il volto di Stefan Kurt.