Home TvFilm“7 ore per farti innamorare”, il nuovo film di Giampaolo Morelli

“7 ore per farti innamorare”, il nuovo film di Giampaolo Morelli

Se i cinema sono chiusi i film si vedono su Internet in streaming, come la nuova commedia che vede protagoniste anche Diana Del Bufalo e Serena Rossi

Foto: Giampaolo Morelli e Serena Rossi in “7 ore per farti innamorare”

28 Aprile 2020 | 11:19 di Paolo Fiorelli

Se non puoi andare al cinema, il cinema viene a casa tua. Dopo la chiusura delle sale per l’emergenza, molti titoli che dovevano uscire in questi giorni hanno trovato una nuova forma di distribuzione: lo streaming. Si possono trovare cioè direttamente sulle più popolari piattaforme “on demand” e anche su Sky.

Tra i film già disponibili c’è “7 ore per farti innamorare” di e con Giampaolo Morelli, dove l’attore napoletano è un giornalista insicuro che pur di riconquistare la ex fidanzata (Diana Del Bufalo) si iscrive al corso di un’esperta di seduzione (Serena Rossi). Una maestra fin troppo brava...

Certo che non deve essere stato facile per il bel Morelli interpretare un bruttarello imbranato con le donne. «E invece sì, perché il film nasce da un mio romanzo, conoscevo bene il personaggio» dice. «E poi avere a fianco Serena Rossi mi ha dato sicurezza». In effetti i due sono già al terzo film insieme e l’intesa è evidente: “Siamo seri, ma non ci prendiamo sul serio» dice Serena. Ma davvero le tecniche di seduzione del film possono funzionare? «All’inizio sì, certo» risponde Diana Del Bufalo. «Poi soltanto il tempo dimostrerà se si è veramente compatibili».

E allora è inevitabile chiedere ai tre protagonisti: cosa dovrebbe fare chi volesse conquistarli in sole 7 ore? «Aspetto sexy, movimenti eleganti e brio: il corteggiamento è un gioco, non un colloquio di lavoro!» dice Giampaolo. «Però non chiedetegli troppo di farvi uscire perché è un po’ pigro...» aggiunge Serena. «Io invece sono una sognatrice e quindi... forza col romanticismo». E Diana? «A me per innamorarmi bastano anche meno di 7 ore: il tempo di un aperitivo. Devi farmi ridere, essere curioso e soprattutto non rompermi le scatole con il look. Sono già alta quasi un metro e 80 e i tacchi non li metto, chiaro?».

Sul web si trovanoanche loro...

Ecco altri film che erano previsti in sala ma hanno dovuto “ripiegare” su Internet:
Bombshell Lo scandalo che colpì la rete Fox News. Con Nicole Kidman. È su Prime Video (primevideo.com).
Un figlio di nome Erasmus Quattro amici tornano in Portogallo per scoprire chi di loro è diventato padre. Con Luca, Paolo e Daniele Liotti. È già su tutte le piattaforme.
Tornare a vincere Ben Affleck fa l’allenatore di basket in un liceo. Si trova su tutte le piattaforme.
Cosa mi lasci di te L’amore tra un musicista e una ragazza gravemente malata. In esclusiva su Prime Video.
Qua la zampa 2 Ritorna il cane “reincarnato” nel sequel ufficiale. È su Prime Video.
Dna Decisamente non adatti Due amici si scambiano i codici genetici. Una commedia con Greg, Lillo e Anna Foglietta. Dal 30 aprile su tutte le piattaforme.
Artemis Fowl Un nuovo magico eroe targato Disney. Dal 12 giugno su Disney+.

Come si fa a noleggiare su una piattaforma?

Vi ricordate le videoteche dove si poteva noleggiare o acquistare un film inedito in tv? Allo stesso modo funzionano le piattaforme “on demand” via Internet con il loro catalogo di titoli vecchi e nuovi. Per usarle basta iscriversi e fornire i dati della carta di credito.

Alcune permettono di “noleggiare” un film in digitale. Cosa significa? Che il prezzo è molto più basso (4-5 euro) ma una volta scelto il film va visto entro 48 ore. L’acquisto invece ha un costo superiore (più di 10 euro) ma il film poi rimane vostro per sempre.

Tra le piattaforme web ci sono Chili (chili.com), Rakuten Tv (rakuten.tv) e Google Play (play.google.com) mentre per usare iTunes Store bisogna utilizzare la app ufficiale per dispositivi Apple. Ma si possono trovare film anche su YouTube (youtube.com), TimVision (timvision.it), Infinity (infinitytv.it) con simili modalità. Chi ha Sky li troverà nella sezione “Primafila”, e anche le console di videogame connesse alla rete offrono questo servizio. Attenzione: alcuni film potrebbero essere disponibili solo per l’acquisto.