“Blonde”: la vita segreta di un mito, tra fantasia e realtà

Dopo il clamore suscitato a Venezia ecco “Blonde”, il film su Marilyn Monroe

Ana De Armas in "Blonde"  Credit: © Netflix
28 Settembre 2022 alle 08:00

Si puo' vedere su

Presentato al Festival di Venezia nel clamore per alcune scene di sesso molto forti e per la disinvoltura con cui immagina e reinventa la vita privata di Marilyn Monroe, ecco finalmente il film più atteso del momento: “Blonde”.

Tratto dal libro di Joyce Carol Oates (che sostiene debba essere considerato «un’opera di finzione letteraria»), il film di Andrew Dominik ripercorre l’esistenza spesso drammatica e disperata della Monroe. Dalla malattia mentale della madre (che l’abbandonò) alle molestie subite dai produttori, dal successo planetario alla relazione col presidente Kennedy, fino alla tragica morte, avvolta nel mistero. Sempre tracciando una fondamentale distinzione, come spiega la brava protagonista Ana de Armas: «C’era una ragazza di nome Norma Jeane. E poi c’era Marilyn, il personaggio che si era inventato per farsi amare dal mondo. E per difendersi».

Il trailer di "Blonde"

Seguici