Home TvFilm“Caccia al tesoro”: trama, cast e trailer

“Caccia al tesoro”: trama, cast e trailer

Arriva in prima tv in chiaro il film di Carlo Vanzina incentrato su un’improvvisata banda di criminali molto particolare, decisa a rubare il tesoro di San Gennaro

Foto: Serena Rossi, Vincenzo Salemme e Carlo Buccirosso in "Caccia al tesoro"

12 Novembre 2019 | 14:19 di Redazione Sorrisi

Arriva in prima tv in chiaro "Caccia al Tesoro", film di Carlo Vanzina incentrato su un’improvvisata banda di criminali molto particolare, decisa a rubare il tesoro di San Gennaro.

Siamo a Napoli, dove l’attorucolo Domenico Greco (Vincenzo Salemme), indebitato fino al collo, vive con la cognata Rosetta (Serena Rossi) e il nipotino di nove anni, gravemente malato di cuore. L’operazione per salvarlo costa 160mila euro che loro non hanno, e per questo si rivolgono a San Gennaro, pregando sotto la sua statua chiedendo un miracolo. Un equivoco li convince che il santo abbia parlato e dato loro il via libera per rubare il tesoro custodito nella cripta della chiesa, e il fedele Ferdinando (Carlo Buccirosso) li convince a prenderlo come “socio” nell’operazione.

Quando però tentano il colpo, scoprono che il tesoro è già sparito. Si uniscono allora a una coppia di ladri romani, Cesare (Max Tortora) e Claudia (Christiane Filangieri) per lanciarsi alla ricerca del tesoro, non rubato da altri ma spostato a Torino per una mostra.

Da Napoli a Torino, passando per la Costa Azzurra, la banda si ritroverà a fare i conti con poliziotti, rapinatori professionisti, camorristi e mercanti d’arte in un mix di azione e risate.

Cast

Genere: Commedia
Uscita: 2017
Regista: Carlo Vanzina

Cast: Vincenzo Salemme, Carlo Buccirosso, Christiane Filangieri, Serena Rossi, Max Tortora

Vincenzo Salemme è Domenico Greco, uno squattrinato attore di scarso successo che naviga nei debiti e vive a casa della cognata. Serena Rossi è Rosetta, è vedova e ha un figlio di nove anni gravemente malato di cuore. L'unica speranza per il bambino è un'operazione in America, ma costa 160mila euro e né Domenico né Rosetta hanno abbastanza denaro. Per questo i due napoletani si rivolgono a San Gennaro e un equivoco li convince che il santo abbia dato loro il permesso di rubare il suo tesoro.

Carlo Buccirosso è Ferdinando, un ex rappresentante di elettrodomestici ormai in crisi: la moglie l'ha lasciato, non ha una casa e non riesce mai a vedere suo figlio. Per un caso fortuito, anche lui si trova in chiesa quando Domenico e Rosetta decidono di tentare il colpo, e li ricatta per convincerli a includerlo nella banda. E Ferdinando porterà con sé anche il figlio.

Max Tortora è Cesare e Christiane Filangieri è Claudia, sono due ladri romani che, per un caso fortuito, tentano di rubare il tesoro di San Gennaro la stessa sera di Domenico, Rosetta e Ferdinando. Arrivano a scavare un buco nella parete per poi scoprire che il tesoro non c'è più, e decidono a loro volta di partecipare alla "caccia al tesoro". 

Trama

Siamo a Napoli, dove l’attorucolo Domenico Greco (Vincenzo Salemme), indebitato fino al collo, vive con la cognata Rosetta (Serena Rossi) e il nipotino di nove anni, gravemente malato di cuore. L’operazione per salvarlo costa 160mila euro che loro non hanno, e per questo si rivolgono a San Gennaro, pregando sotto la sua statua chiedendo un miracolo. Un equivoco li convince che il santo abbia parlato e dato loro il via libera per rubare il tesoro custodito nella cripta della chiesa, e il fedele Ferdinando (Carlo Buccirosso) li convince a prenderlo come “socio” nell’operazione.

Quando però tentano il colpo, scoprono che il tesoro è già sparito. Si uniscono allora a una coppia di ladri romani, Cesare (Max Tortora) e Claudia (Christiane Filangieri) per lanciarsi alla ricerca del tesoro, non rubato da altri ma spostato a Torino per una mostra.

Da Napoli a Torino, passando per la Costa Azzurra, la banda si ritroverà a fare i conti con poliziotti, rapinatori professionisti, camorristi e mercanti d’arte in un mix di azione e risate.

Trailer