Home TvFilm«Cinquanta sfumature di grigio»: cast, trama, trailer e 5 motivi per guardarlo

«Cinquanta sfumature di grigio»: cast, trama, trailer e 5 motivi per guardarlo

La pellicola tratta dal bestseller di E.L. James con Dakota Johnson e Jamie Dornan ha fatto discutere, così come gli altri due capitoli della trilogia. Ecco perché vederlo se ancora non lo avete fatto

26 Settembre 2018 | 17:03 di Redazione Sorrisi

«Cinquanta sfumature di grigio» è uno dei film più visti, discussi e soprattutto criticati degli ultimi anni. Vale davvero la pena guardarlo? Ecco cinque ragioni per farlo.

Cast

  • Genere: Erotico
  • Titolo originale: Fifty Shades of Grey
  • Uscita: 2015
  • Durata: 125'
  • Regista: Sam Taylor-Johnson
  • Cast: Dakota Johnson, Eloise Mumford, Victor Rasuk, Luke Grimes, Marcia Gay Harden, Rita Ora, Jamie Dornan, Jennifer Ehle

Trama

Primo capitolo della saga delle "Cinquanta sfumature". Anastasia Steele è una studentessa di letteratura inglese. La sua vita viene completamente sconvolta quando la coinquilina le chiede di intervistare al posto suo il ricco e misterioso Christian Grey, imprenditore di Seattle. Tra i due l'attrazione è immediata: Christian manifesta subito la sua attenzione per Anastasia, ma non sembra intenzionato a iniziare una relazione con lei, stringendo con Ana un accordo alquanto fuori dall'ordinario...

Trailer

5 motivi per guardarlo

1.

DAKOTA JOHNSON E JAMIE DORNAN


I due protagonisti di Cinquanta sfumature di grigio hanno una notevole intesa tra loro e riescono a rendere al meglio i loro personaggi. La figlia di Melanie Griffith e Don Johnson Dakota Johnson è perfetta nel ritrarre Anastasia Steele, una ragazza innocente che però nasconde una notevole sensualità, così come il bellone Jamie Dornan è impeccabile nella parte di Christian Grey, affascinante miliardario dal cuore di ghiaccio e dai gusti alquanto singolari. Di entrambi gli attori sentiremo di certo parlare ancora in futuro.


2.

UNA ROMCOM ACCATTIVANTE


Chi si aspetta un thriller dalla grande tensione erotica potrebbe uscire dal cinema deluso. Chi invece si vuole godere una pellicola sentimentale piuttosto consueta, con una dose di scene esplicite maggiore del solito, si troverà di fronte a un incrocio accattivante e moderno tra Pretty Woman, Cenerentola e Cruel Intentions.


3.

LA COLONNA SONORA


La soundtrack del film è una bomba ed è capace di accontentare tutti i tipi di gusti. Nelle 50 sfumature musicali della colonna sonora si va dal sexy R&B di Beyoncé al romanticismo pop di Ellie Goulding, passando per il rock dei Rolling Stones e persino per il classico dei classici, Frank Sinatra.


4.

IL PIACERE DI PARLARNE

Come detto, Cinquanta sfumature di grigio è un film di cui tutti hanno parlato. Se ancora non lo avete visto, una visione è d'obbligo.

5.

IL PIACERE DI SPARLARNE


Il bello di un film controverso come Cinquanta sfumature non è soltanto parlarne, ma ancora di più sparlarne e criticarlo.