Home TvFilmCristiana Capotondi: “Racconto il coraggio di Chiara Lubich»

Cristiana Capotondi: “Racconto il coraggio di Chiara Lubich»

«Faceva sentire le persone parte di un percorso comune» dice l'attrice della protagonista del suo ultimo film tv

Foto: Cristiana Capotondi è "Chiara Lubich"

31 Dicembre 2020 | 9:11 di Monica Agostini

È una donna che a 23 anni decide di dedicare la propria vita agli altri. Questa è la storia di “Chiara Lubich - L’amore vince tutto”, in onda su Raiuno il 3 gennaio in prima serata. La protagonista è Cristiana Capotondi, con la regia di Giacomo Campiotti e la produzione di Luca Barbareschi. Siamo nel 1943, durante la Seconda guerra mondiale, nella città di Trento bombardata dagli alleati, e Chiara sceglie di soccorrere poveri, malati, bambini. Con un gruppo di amiche fonda il Movimento ecclesiale dei Focolari.

Cristiana, cosa l’ha colpita di più della figura di Chiara Lubich?
«Era una donna dolce, sognante, ma non fragile. Così è riuscita a diffondere il suo pensiero. Aveva una grande capacità di coinvolgimento che mi ha conquistata subito».

Qual è il messaggio del film tv che vuole far arrivare al pubblico?
«In questo momento più che mai è importante tenere insieme le persone a prescindere dalle differenze».