Home TvFilm«Cult da Leoni»: la programmazione di Sky per Venezia 74

«Cult da Leoni»: la programmazione di Sky per Venezia 74

Da mercoledì 30 agosto a sabato 9 settembre, in occasione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica su Sky Cinema Cult una ricca selezione di film premiati nelle precedenti edizioni, incluse quattro prime visioni

Foto: Helen Mirren in "The Queen"

30 Agosto 2017 | 18:41 di Daniele Ceccherini

Quattro prime visioni da non perdere e una ricca selezione di film premiati nelle precedenti edizioni in Cult da Leoni, la programmazione dedicata che Sky Cinema Cult proporrà in prima e in seconda serata da mercoledì 30 agosto a sabato 9 settembre, in occasione della 74° edizione della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

Le prime visioni partono giovedì 31 agosto alle 21 con La Corte, il film diretto da Christian Vincent (il regista de La cuoca del presidente) con Fabrice Luchini (Coppa Volpi per la miglior interpretazione maschile 2015) e Sidse Babett Knudsen, che narra la storia tra il giudice Michel Racine e Ditte Lorensen-Coteret, membro della giuria popolare, una donna di cui Michel si era perdutamente innamorato anni prima.

Foto: «La Corte» un film di Christian Vincent

Sempre in prima visione, sabato 2 settembre alle 21 Il Cittadino Illustre, la commedia di Gaston Duprat con Oscar Martìnez (Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile 2016) che racconta le vicende di un famoso romanziere argentino premiato con il Nobel per la Letteratura, che accetta di tornare nel suo paese d’origine per ritirare il Premio affrontando i fantasmi del passato.

Foto: Il Cittadino Illustre

Giovedì 7 settembre sempre in prima serata è la volta invece di Per Amore Vostro, il film drammatico diretto da Giuseppe Gaudino con Valeria Golino (Coppa Volpi miglior interpretazione femminile 2015) nei panni di Anna Ruotolo, una donna infelice che prova a riscattare la sua vita facendo la gobbista in una fiction locale.

Foto: Per Amore Vostro

La quarta prima visione è sabato 9 settembre alle 21 con Tom à la ferme (premio Fipresci 2013), film drammatico di Xavier Dolan (regista anche di Mommy) con Pierre Yves Cardinal. La trama: Tom ha perso il suo grande amore Guillaume e il giorno del suo funerale dovrà affrontare i genitori del ragazzo, che ignorano l'omosessualità del figlio appena morto.

Foto: Tom à la ferme

Da segnalare giovedì 31 agosto alle 22:45 l'omaggio a Lady D - a 20 anni dalla sua scomparsa - con la visione di The Queen- La regina, pellicola diretta da Stephen Frears (il regista di Alta fedeltà, Muhammad Ali's Greatest Fight), con Helen Mirren (Oscar come Miglior attrice protagonista) che ripercorre il tragico incidente automobilistico avvenuto a Parigi, dove trovò la morte la ?principessa del popolo? Diana.

Foto: Helen Mirren in "The Queen"

E tra i titoli premiati nelle precedenti edizioni da non perdere anche Il Pranzo di Ferragosto (Premio Venezia Opera Prima 2008) di Gianni Di Gregorio (David di Donatello 2009 come miglior regista emergente) che racconta la simpatica avventura in cui Gianni, uomo di mezza età e figlio di una nobildonna decaduta, si ritroverà coinvolto durante il pranzo del 15 agosto; Philomena (miglior sceneggiatura 2013), la pellicola di Stephen Frears con Judi Dench e Steve Coogan, che racconta la storia di una donna alla ricerca del proprio figlio, partorito e abbandonato 50 anni prima in un convento; Indivisibili (Premio Pasinetti per il miglior film), la pellicola vincitrice di 6 David di Donatello 2017 diretta da Edoardo De Angelis, con le gemelle Angela e Marianna Fontana nel ruolo di Dasy e Viola, due gemelle siamesi di 18 anni dotate di una voce incantevole, che il padre tiene lontane dal resto del mondo; e The Wrestler (Leone d'oro 2008), il film sulla vita della stella sportiva Randy ?The Ram? Robinson, diretto da Darren Aronofsky con Mickey Rourke assoluto protagonista.