Home TvFilmThe Divergent – Insurgent, 10 cose da sapere

The Divergent – Insurgent, 10 cose da sapere

Sfuggiti alle milizie di Jeanine Matthews, Tris e Quattro devono trovare nuovi alleati per vincere la battaglia

Foto: Insurgent, una scena del film  - Credit: © Eagle Pictures

07 Giugno 2018 | 15:59 di Marianna Ninni

«Insurgent», secondo capitolo tratto dalla serie Divergent è ambientato nella futuristica Chicago, in un mondo dove gli esseri umani sono classificati in diverse fazioni - Pacifici, Candidi, Abneganti, Intrepidi, Eruditi - e dove non si può essere più di una cosa.

All'interno di questo universo così particolare si muovono anche gli Esclusi, esseri umani che non possiedono nessuna caratteristica e di conseguenza non possono appartenere a nessuna fazione, e i Divergenti, esseri umani che hanno attributi comuni a più fazioni e che per tale ragione rappresentano un pericolo. Tris (Shailene Woodley) e Quattro (Theo James) appartengono a quest'ultima categoria e sono costretti a scappare per sfuggire al diabolico piano di Jeanine (Kate Winslet), leader che appartiene alla fazioni degli Eruditi e che è assetata di potere.

La fuga e lo scontro con Jeanine ha già determinato delle drammatiche conseguenze per i protagonisti, soprattutto per Tris, che ha perso i suoi genitori. Il secondo film parte proprio da qui. Mentre Tris e Quattro cercano in tutti i modi di contrastare le mosse di Jeanine e girano in lungo e largo alla ricerca di nuovi alleati per combattere la loro battaglia, Jeanine ha bisogno di Tris per sottoporla a delle sfide che solo quelli come lei possono affrontare e per costringerla ad aprire una misteriosa scatola.

A completare il quadro di quello che è un classico film per adolescenti in cui il bene si oppone al male, ci sono anche tematiche come l'amore, la scoperta della propria identità, il tradimento e la crescita. Prima di vedere il film, ecco 10 cose da sapere su Insurgent.