Home TvFilm«The Family Man»: trama, trailer e curiosità sul film

«The Family Man»: trama, trailer e curiosità sul film

Nicolas Cage, Don Cheadle e Tea Leoni sono i protagonisti della commedia del 2000 diretta da Brett Ratner

Foto: Nicolas Cage  - Credit: © Universal

21 Febbraio 2017 | 12:00 di Marianna Ninni

Nicolas Cage, Don Cheadle e Tea Leoni sono i protagonisti della commedia del 2000 per famiglie «The Family Man», diretta da Brett Ratner. La storia di impianto classico narra la vicenda di un uomo ricco, arrogante, presuntuoso e totalmente allergico all’amore che, da un giorno all’altro, si trova a vivere una vita completamente diversa in una specie di realtà parallela, dove si ritrova a essere padre di famiglia.

Nella sua nuova vita Jack è sposato con Kate, storica fidanzanta di liceo ed è padre di due figli. Dovrà così imparare a fare il marito e il padre, scoprendo i privilegi di una vita a cui aveva rinunciato per pregiudizio.

Se non avete mai visto questo film, non vi resta che recuperarlo in uno dei tanti passaggi televisivi.

La trama del film

Jack Campbell (Nicolas Cage) ha lasciato la sua fidanzata e ha rinunciato alla vita di famiglia per la carriera. Ricco broker e frenetico single di Wall Street, super pagato e con uno stile di vita altissimo mentre Kate è soltanto un ricordo lontano, l’uomo si ritrova da un giorno all’altro a vivere un’altra vita. Al rientro a casa dal lavoro, Jack si ferma a fare spesa e resta coinvolto in una lite tra il proprietario del negozio ed un agitatissimo punk. Dopo aver contribuito a sedare la rissa, Jack si ferma per fare la morale a Cash il quale, a sua volta, mette in discussione i valori dell’uomo che è però molto sicuro di sé e convinto di avere davvero tutto. Quando rientra in appartamento, però, Jack si addormenta... e si risveglia in una disordinata camera da letto nel New Jersey, accanto a Kate, con un neonato che piange nella stanza accanto ed una bambina di sei anni che lo chiama papà. Per Jack è solo l’inizio di una nuova vita.

Il trailer del film

Le curiosità

  1. La scena in cui Jack sta guardando il vecchio libro che Kate gli ha restituito avrebbe dovuto avere in sottofondo la canzone "All of My Love” dei Led Zeppelin, ma la produzione ha dovuto rinunciare a causa dei costi eccessivi. 
  2. Secondo quando raccontato nei contenuti speciali del Dvd, la scena in cui Jack entra nel mini-van che non parte è stato frutto di un incidente di percorso che la produzione ha poi deciso di tenere perché perfetta ai fini del racconto. 
  3. La neve che cade, simboleggiando il cambiamento della vita di Jack, è un chiaro omaggio al classico cinematografico di Frank Capra, «La Vita è meravigliosa», film del 1946. 
  4. Nella sceneggiatura originale la canzone che Jack avrebbe dovuto cantare a Kate nel giorno del suo compleanno era in realtà "Witchcraft" di Frank Sinatra. Nel film viene poi scelta "La, La, La Means I Love You" dei The Delfonics. 
  5. All’inizio del film si sente Jack cantare "La donna è mobile”, tratta da il “Rigoletto” di Giuseppe Verdi. Nell’opera, la canzone viene cantata da un duca che descrive le donne come capricciose e inaffidabili, quando nella realtà questa descrizione si adatta molto meglio al Duca stesso. La scelta non è casuale e rappresenta un chiato collegamento con il personaggio di Jack che, all’inizio del film, è un donnaiolo irresponsabile.
  6. Quando Kate cerca di sedurre Jack nella stanza da letto, la ragazza mette su "Wicked Game" by Chris Isaak, canzone che si sente anche in Cuore selvaggio, altro film di Nicolas Cage. 
  7. Nicolas Cage è noto per essere un grandissimo fan di Elvis. Quando il protagonista del film guarda i suoi affetti personali nella scatola c’è anche una bottiglia di English Leather che a quanto pare era il profumo preferito di Elvis.