Home TvFilm“Federico Fellini realista visionario”: il ciclo dedicato al regista su RaiMovie

“Federico Fellini realista visionario”: il ciclo dedicato al regista su RaiMovie

Da "La dolce vita" a “8 ½”, ecco tutti i titoli in programmazione nel centenario della sua nascita

Foto: Federico Fellini e Marcello Mastroianni

27 Maggio 2020 | 12:00 di Redazione Sorrisi

Nel centenario della sua nascita RaiMovie festeggia Federico Fellini con il ciclo “Federico Fellini, realista visionario”. Si è aperto il 20 maggio, a 60 anni esatti dalla Palma d’oro a Cannes, con “La dolce vita” e prosegue per tutto giugno. Ecco i prossimi appuntamenti.

Mercoledì 27 maggio tocca a “8 ½”, una delle sue opere più note. Due premi Oscar nel 1963 (Miglior film straniero e miigliori costumi), vede Marcello Mastroianni nei panni di un famoso regista in piena crisi creativa. Cerca riparo in una stazione termale dove realtà e immaginazione si mescolano. L’amante Carla, la moglie Luisa, l’attrice Claudia, i produttori, i tecnici e i frequentatori delle terme non fanno che aumentare la sua confusione e far emergere i ricordi della sua infanzia. Nel cast, oltre a Mastroianni, troviamo Claudia Cardinale, Anouk Aimée e Sandra Milo.

Martedì 3 giugno – “I vitelloni”: il primo successo di Fellini che portò alla ribalta Alberto Sordi e venne distribuito all’estero. Quattro amici trentenni nell’attesa di diventare adulti, insieme a Sordi ci sono Franco Fabrizi, Franco Interlenghi e Riccardo Fellini.

Mercoledì 10 giugno – “La città delle donne”: qui Mastroianni interpreta un uomo che segue la donna di cui si è invaghito, per ritrovarsi nel mezzo di un congresso di agguerrite femministe, un tribunale in cui le donne lo condannano e finisce per rischiare il linciaggio.

Da domenica 14 a sabato 20 giugno il cilo prosegue tutte le mattine con titoli come “Lo sceicco bianco" e “Ginger e Fred” (con Giulietta Masina e Marcello Mastroianni). Dal 24 giugno si sposta invece in terza serata, per tre mercoledì, con “La voce della luna” a “Il satyricon”, “Il casanova di Federico Fellini”, “Toby Dammit” episodio di “Tre passi nel delirio”, “E la nave va”, “Prova d’orchestra”, “Intervista” fino al documenatrio “Block-notes di un regista”.