Home TvFilmFigli del destino, il docufilm sulle leggi razziali su Rai1. Cast e trama

Figli del destino, il docufilm sulle leggi razziali su Rai1. Cast e trama

In occasione della Giornata della memoria, ma in onda mercoledì 23 gennaio, Raiuno propone la docufiction che narra la storia di quattro bambini vittime di questo dramma

Foto: Da sinistra, Catello Alfonso Di Vuolo, Valentina Lodovini e Massimiliano Gallo

23 Gennaio 2019 | 09:15 di Simona De Gregorio

C’è chi scherza con i compagni. Chi si prepara per andare a scuola. Chi ripete la lezione a voce alta. Chi viene incoraggiato dal padre. Tutte scene che appartengono alla quotidianità di ogni bambino in età scolare. Ma improvvisamente succede qualcosa di sconvolgente. È il 1938 e il re Vittorio Emanuele III firma il decreto sulle leggi razziali che vieta agli ebrei, tra le tante cose, di svolgere determinate professioni e ai loro figli di andare a scuola.

E in occasione della Giornata della memoria (27 gennaio) Raiuno propone la docufiction Figli del destino, che narra la storia di quattro bambini vittime di questo dramma. Protagonisti sono Liliana Segre (la senatrice a vita interpretata da Chiara Bono), Lia Levi (Giulia Roberto), Tullio Foà (Catello Alfonso Di Vuolo) e Guido Cava (Lorenzo Ciamei).

Cresciuti in città e situazioni italiane molto diverse, sono stati accomunati da una crudele realtà: improvvisamente sono diventati vittime della discriminazione e costretti a fuggire, nascondersi e lottare per la vita insieme con i loro familiari. Nel racconto della fiction si inseriscono le interviste agli stessi protagonisti (che oggi hanno tra gli 84 e gli 88 anni) e materiale di repertorio dell’Istituto Luce-Cinecittà, di Rai Teche e dell’Holocaust Memorial Museum di Washington. Ad accompagnarci nella storia c’è inoltre la voce fuori campo di Neri Marcorè, che spiega come si è arrivati alle leggi razziali. Nel cast figurano Valentina Lodovini, Massimiliano Gallo e Massimo Poggio.